spot_img
spot_img
spot_img
spot_img
giovedì 30 Novembre 2023
spot_img
spot_img
Altre aree
    spot_img

    San Casciano, fuori strada con l’auto lungo via Grevigiana: travolti palina del gas e un olivo

    Illesi i due giovani a bordo: avrebbero perso il controllo del mezzo a causa di un capriolo sbucato all'improvviso sulla sede stradale

    MERCATALE (SAN CASCIANO) – Sono usciti fuori strada con l’auto, travolgendo un olivo e una palina del gas, ma per fortuna non si sono fatti niente.

    E’ successo intorno alle 17 di oggi, lunedì 13 novembre, lungo la via Grevigiana, poco dopo la località Perseto.

    Due giovani stavano percorrendo la SP 92 quando, come hanno dichiarato, si sarebbero trovati davanti un capriolo, sbucato improvvisamente dal campo.

    Così per evitarlo, forse complice anche l’asfalto bagnato, sono usciti dalla carreggiata rimanendo in parte fuori strada.

    Visto l’abbattimento di una palina del gas, è stata avvisata l’azienda tramite il numero d’emergenza.

    Verificato il tipo di palina, è stato confermato che non ci sarebbe stato nessun problema, poiché indica il passaggio del tubo nel sottosuolo; un segnale che serve in caso di lavori stradali.

    Visto l’avvicinarsi del buio e il bisogno di rimuovere l’auto con il carro attrezzi, sul posto si è portato una pattuglia della polizia locale.

    Anche per gestire la viabilità, molto intensa visto l’orario. 

    ©RIPRODUZIONE RISERVATA

    Sostieni il Gazzettino del Chianti

    Il Gazzettino del Chianti e delle Colline Fiorentine è un giornale libero, indipendente, che da sempre ha puntato sul forte legame con i lettori e il territorio. Un giornale fruibile gratuitamente, ogni giorno. Ma fare libera informazione ha un costo, difficilmente sostenibile esclusivamente grazie alla pubblicità, che in questi anni ha comunque garantito (grazie a un incessante lavoro quotidiano) la gratuità del giornale.

    Adesso pensiamo che possiamo fare un altro passo, assieme: se apprezzate Il Gazzettino del Chianti, se volete dare un contributo a mantenerne e accentuarne l’indipendenza, potete farlo qui. Ognuno di noi, e di voi, può fare la differenza. Perché pensiamo che Il Gazzettino del Chianti sia un piccolo-grande patrimonio di tutti.

    Leggi anche...