spot_img
spot_img
spot_img
spot_img
lunedì 5 Dicembre 2022
spot_img
spot_img
Altre aree
    spot_img

    Appello del Gruppo Giovani della parrocchia di Grassina: “Raccogliamo coperte per i senzatetto fiorentini”

    "Stiamo collaborando con la Ronda della Carità. Insieme a tutti i loro volontari andremo a distribuire nei punti nevralgici le coperte raccolte": ecco dove potete portarle

    GRASSINA (BAGNO A RIPOLI) – Il Gruppo Giovani della Parrocchia di San Michele Arcangelo, a Grassina, lancia un appello alla popolazione affinché chi possa li aiuti a raccogliere coperte che verranno donate ai senza tetto fiorentini.

    In questi giorni con l’abbassamento delle temperature la richiesta d’aiuto si fa più forte e urgente, chi non avrà un posto dove andare e dormirà per strada si troverà in ulteriore difficoltà.

    Quindi sacchi a pelo e coperte singole (non matrimoniali) potranno essere consegnate la domenica durante l’orario delle messe all’ingresso della chiesa di San Michele, a Grassina, e di San Bartolomeo, a Quarate. Altrimenti durante la settimana potranno essere lasciate direttamente in parrocchia.

    “Per questa raccolta – ci raccontano Maria Grazia, Marco, Susanna ed Andrea, che accompagnano i ragazzi coadiuvandoli in questo percorso – stiamo collaborando con la Ronda della Carità, un’associazione di volontariato nata a Firenze nel 1993 che sostiene quanti si trovano a vivere emarginati”.

    “Insieme a tutti i loro volontari – sottolineano – andremo a distribuire nei punti nevralgici le coperte raccolte: andremo all’albergo popolare a Firenze e la sera dove vengono distribuiti pasti caldi. Insomma là dove c’è bisogno”.

    Il Gruppo Giovani ha iniziato a ritrovarsi recentemente, all’interno del quale però si conoscono tutti dagli anni del catechismo.

    Sono ragazzi che frequentano la prima e seconda classe della scuola secondaria superiore, che si vedono per chiacchierare e condividere una serata mangiando una pizza, stare insieme e abbracciare iniziative sulle quali potersi confrontare e agire.

    “Tutti i ragazzi si stanno muovendo con entusiasmo per questa iniziativa – tengono a dire – il volantino è stato disegnato da una ragazza del gruppo, con la bellissima frase pensata da loro stessi senza aver avuto necessità di andare a copiare una qualche citazione di qualcuno”.

    “Mi sono sempre chiesto perché non ci fosse qualcuno che facesse qualcosa per tutto questo. Poi ho realizzato di essere qualcuno”: si legge nel volantino.

    Un impegno quindi, il loro che insieme a quello di chi donerà, potrà fare la differenza per chi è più debole.

    @RIPRODUZIONE RISERVATA

    Sostieni il Gazzettino del Chianti

    Il Gazzettino del Chianti e delle Colline Fiorentine è un giornale libero, indipendente, che da sempre ha puntato sul forte legame con i lettori e il territorio. Un giornale fruibile gratuitamente, ogni giorno. Ma fare libera informazione ha un costo, difficilmente sostenibile esclusivamente grazie alla pubblicità, che in questi anni ha comunque garantito (grazie a un incessante lavoro quotidiano) la gratuità del giornale.

    Adesso pensiamo che possiamo fare un altro passo, assieme: se apprezzate Il Gazzettino del Chianti, se volete dare un contributo a mantenerne e accentuarne l’indipendenza, potete farlo qui. Ognuno di noi, e di voi, può fare la differenza. Perché pensiamo che Il Gazzettino del Chianti sia un piccolo-grande patrimonio di tutti.

    Leggi anche...







    I Cammini dell'Acqua