spot_img
spot_img
spot_img
spot_img
lunedì 8 Agosto 2022
spot_img
spot_img
Altre aree
    spot_img

    Bagno a Ripoli, in cinquecento alla cena del patrono: tra messaggi di pace e solidarietà

    I tavoli allestiti per formare una grande bandiera arcobaleno, raccolti oltre 1800 euro donati alle associazioni per attività di volontariato

    BAGNO A RIPOLI – Oltre cinquecento persone riunite intorno a una grande tavolata collettiva, addobbata con i colori della pace.

    Una serata di convivialità e beneficenza, che ha visto donare parte del ricavato alle associazioni del territorio.

    Dopo due anni di pandemia, Bagno a Ripoli risponde con un fiume di partecipazione alle celebrazioni per la festa del patrono, finalmente tornate in presenza.

    La tradizionale cena in piazza, ospitata di fronte al giardino dei Ponti, nel capoluogo, ha chiuso (il 29 giugno scorso) quattro giorni di iniziative che hanno richiamato alla Pieve di Ripoli centinaia di persone, tra manifestazioni in costume, concerti e solidarietà. 

    “Un ringraziamento di cuore – affermano il sindaco Francesco Casini e l’assessora allo sviluppo economico Francesca Cellini – a tutti coloro che hanno partecipato riempiendo una piazza colorata che aveva voglia di ritrovarsi”.

    “E un grazie sincero – concludono – a tutti coloro che hanno reso possibile le celebrazioni e la cena: singoli cittadini, associazioni, commercianti, e soprattutto i tantissimi volontari presenti”.

    I tavoli della cena sono stati allestiti in modo da formare uan grande bandiera arcobaleno simbolo della Pace.

    Grazie alla cena e ad una serie di iniziative organizzate e promosse dal CCN Le Botteghe di via Roma sono stati raccolti 1.800 euro che saranno devoluti alle seguenti associazioni: Gli amici del Cipo, Un petalo per Margherita e Un sorriso per Francesco.

    La cena, preparata da Siaf, era stata anticipata dal corteo della Giostra della Stella e dalla messa, per poi proseguire con intrattenimento musicale. Presente anche zia Caterina Bellandi, con il nuovo taxi Milano 25. 

    @RIPRODUZIONE RISERVATA

    Sostieni il Gazzettino del Chianti

    Il Gazzettino del Chianti e delle Colline Fiorentine è un giornale libero, indipendente, che da sempre ha puntato sul forte legame con i lettori e il territorio. Un giornale fruibile gratuitamente, ogni giorno. Ma fare libera informazione ha un costo, difficilmente sostenibile esclusivamente grazie alla pubblicità, che in questi anni ha comunque garantito (grazie a un incessante lavoro quotidiano) la gratuità del giornale.

    Adesso pensiamo che possiamo fare un altro passo, assieme: se apprezzate Il Gazzettino del Chianti, se volete dare un contributo a mantenerne e accentuarne l’indipendenza, potete farlo qui. Ognuno di noi, e di voi, può fare la differenza. Perché pensiamo che Il Gazzettino del Chianti sia un piccolo-grande patrimonio di tutti.

    Leggi anche...