spot_img
spot_img
spot_img
spot_img
giovedì 13 Giugno 2024
spot_img
spot_img
Altre aree
    spot_img

    Amministrative 2019, inaugurato il comitato elettorale di Casini a Grassina

    Il sindaco uscente (Pd) si candida al secondo mandato alle elezioni di maggio

    GRASSINA (BAGNO A RIPOLI) – C'erano oltre cento persone hanno partecipato sabato 30 marzo all'inaugurazione del comitato elettorale di Francesco Casini, candidato a sindaco di Bagno a Ripoli per il secondo mandato alle elezioni amministrative di maggio.

     

    Pienone da grandi occasioni nel “quartier generale”, che come cinque anni fa ha sede a Grassina, in via Chiantigiana 154. Molti i cittadini presenti, la squadra degli assessori, gli esponenti del Partito Democratico e della coalizione.

     

    L'arancio il colore scelto per la campagna elettorale, accompagnato dal doppio slogan “Sempre avanti – Il futuro continua” che campeggia sulle grafiche che tappezzano il comitato dal nome “La bottega delle idee”.

     

    “Si apre oggi ufficialmente la campagna elettorale – ha detto Casini – ma in realtà non ci siamo mai fermati. Da cinque anni lavoriamo con passione e impegno per la nostra comunità. Bagno a Ripoli sta cambiando, sta diventando sempre più un territorio di opportunità. Vogliamo andare avanti in questa sfida e per farlo chiedo il sostegno di tutti. Vincere al primo turno è un obiettivo possibile e non dobbiamo farcelo scappare. Per farlo, continueremo a stare in mezzo alla gente, ad ascoltare i cittadini, porta a porta come fatto in questi anni. Non molleremo di un centimetro”.

    Casini ha ripercorso le tappe del quinquennio di governo cittadino, ricordando alcuni degli obiettivi centrati e i progetti in corso, dal welfare alla qualità urbana, dall'avvio di grandi opere fino all'edilizia scolastica.

     

    “E' stata una delle nostre priorità in questo mandato, con dieci milioni di euro investiti per modernizzare e riqualificare tutte le strutture. Obiettivo portare velocemente a termine il cantiere alla scuola Redi. E aprire i lavori per l'ampliamento del Padule. E se avrò l'onore di essere ancora sindaco continueremo, con un piano di investimenti per almeno altri dieci milioni per potenziare l'edilizia scolastica e l'offerta didattica”.

     

    Altre priorità guardando al futuro, per Casini, “far ripartire velocemente i lavori della Variante di Grassina” ma anche tramvia, nuovo pronto soccorso all'ospedale di Ponte a Niccheri, chiusura dei cantieri della terza corsia e riqualificazione delle aree interessate dai lavori.

    Casini ha ringraziato tutti i volontari che hanno contribuito ad allestire il comitato, e in primo luogo il coordinatore della campagna elettorale, il 22enne Pietro Pignotti. Il comitato sarà aperto tutti i giorni fino alla fine di maggio pronto ad accogliere chi vorrà portare un contributo di idee, proposte e progetti per il programma di mandato. Al suo interno è stata allestita un'area bambini e un'area per gli amici a quattro zampe.

     

    di Redazione

    © RIPRODUZIONE RISERVATA

    Sostieni il Gazzettino del Chianti

    Il Gazzettino del Chianti e delle Colline Fiorentine è un giornale libero, indipendente, che da sempre ha puntato sul forte legame con i lettori e il territorio. Un giornale fruibile gratuitamente, ogni giorno. Ma fare libera informazione ha un costo, difficilmente sostenibile esclusivamente grazie alla pubblicità, che in questi anni ha comunque garantito (grazie a un incessante lavoro quotidiano) la gratuità del giornale.

    Adesso pensiamo che possiamo fare un altro passo, assieme: se apprezzate Il Gazzettino del Chianti, se volete dare un contributo a mantenerne e accentuarne l’indipendenza, potete farlo qui. Ognuno di noi, e di voi, può fare la differenza. Perché pensiamo che Il Gazzettino del Chianti sia un piccolo-grande patrimonio di tutti.

    Leggi anche...