spot_img
spot_img
spot_img
spot_img
venerdì 3 Febbraio 2023
spot_img
spot_img
Altre aree
    spot_img

    Diploma Premiato: allo Spedale del Bigallo sfilano 189 bravissimi studenti

    Quasi il triplo del 2015. Sono coloro che hanno avuto i risultati migliori a scuole medie e scuole medie superiori

    BAGNO A RIPOLI – Martedì 4 ottobre  all'Antico Spedale del Bigallo si è svolta l'iniziativa Diploma Premiato, realizzata dall'amministrazione comunale in collaborazione con l'Istituto Isis Gobetti Volta.

     

    La manifestazione, presentata da Andrea Vignolini di Lady Radio, è stata presieduta dal sindaco Francesco Casini e dalla dirigente scolastica del Gobetti-Volta Clara Pistolesi e introdotta dall'assessora alle politiche della scuola Annalisa Massari, che ne ha spiegato le motivazioni.

     

    Sono stati premiati in tutto 189 ragazzi, quasi tre volte rispetto al 2015, quando furono 66: 50 ragazzi delle scuole medie inferiori del territorio che, a conclusione dell'anno scolastico 2015/2016, hanno ottenuto la licenza media con i voti di 9/10 e 10/10: i 10/10 hanno ricevuto un omaggio di Universo Sport Firenze e un biglietto per il cinema del Circolo Crc Antella; 139 studenti delle medie superiori del territorio e i ragazzi residenti a Bagno a Ripoli che frequentano scuole medie superiori di Firenze e che, a conclusione dell'anno scolastico 2015/2016, hanno ottenuto la Maturità con una votazione fra 80/100 e 100/100.

     

    I 100/100 hanno ricevuto un omaggio di Universo Sport Firenze, un biglietto per il cinema del Circolo Crc Antella e un portachiavi con lo stemma del Comune. Tutti gli studenti hanno anche ricevuto una pergamena e un buono sconto della cartoleria Santedicola di Bagno a Ripoli.

     

    “Una nuova splendida festa ieri sera, un nuovo grande appuntamento per la manifestazione Diploma Premiato – ha dichiarato il sindaco Francesco Casini – In uno Spedale del Bigallo gremito di decine e decine di persone abbiamo voluto e quindi vissuto insieme ai ragazzi e alle famiglie una bellissima emozione e capito nel profondo quanto sia importante dedicarsi allo studio, impegnarsi, mettere a frutto nel migliore dei modi le occasioni di formazione e di didattica offerte dalla scuola con l'obiettivo di un merito non fine a se stesso, ma finalizzato ad un'autentica e consapevole crescita personale".

     

    "La novità di quest'anno – ha rimarcato – è che abbiamo voluto dare un riconoscimento, oltre agli studenti delle superiori del Gobetti-Volta tra 90/100 e 100/100, anche quelli con votazione 80/100: con immagine calcistica si potrebbe dire non solo la zona Champions League ma pure la fascia Europa League".

     

    "Questo perché? Perché gli studenti vivono, lavorano e studiano in una classe – ha concluso Casini – e i risultati finali, senza nulla togliere ai primi, che evidentemente hanno una marcia in più, sono il prodotto di uno scambio e di un confronto fra gli studenti di una platea vasta, pur se riferita a una sola classe: sono la conseguenza di un lavoro comune. In tal senso, il nostro premio è un riconoscimento al talento e all'impegno dei ragazzi non solo da parte dell'amministrazione, ma dell'intera comunità".

     

    di Redazione

    © RIPRODUZIONE RISERVATA

    Sostieni il Gazzettino del Chianti

    Il Gazzettino del Chianti e delle Colline Fiorentine è un giornale libero, indipendente, che da sempre ha puntato sul forte legame con i lettori e il territorio. Un giornale fruibile gratuitamente, ogni giorno. Ma fare libera informazione ha un costo, difficilmente sostenibile esclusivamente grazie alla pubblicità, che in questi anni ha comunque garantito (grazie a un incessante lavoro quotidiano) la gratuità del giornale.

    Adesso pensiamo che possiamo fare un altro passo, assieme: se apprezzate Il Gazzettino del Chianti, se volete dare un contributo a mantenerne e accentuarne l’indipendenza, potete farlo qui. Ognuno di noi, e di voi, può fare la differenza. Perché pensiamo che Il Gazzettino del Chianti sia un piccolo-grande patrimonio di tutti.

    Leggi anche...