spot_img
spot_img
spot_img
spot_img
domenica 16 Gennaio 2022
spot_img
spot_img
Altre aree
    spot_img

    Doppia uscita questa settimana al Cinema Antella: i film in programma e i trailer

    Oggi e mercoledì 8 dicembre "Ultima notte a Soho"; nel weekend "Un anno con Salinger" (anche in lingua originale)

    ANTELLA (BAGNO A RIPOLI) – Complice la Festa dell’Immacolata, questa settimana il Cinema del Crc Antella raddoppia la propria programmazione.

    Nella giornata di oggi – martedì 7 – e domani – mercoledì 8 dicembre – “Ultima notte a Soho”, da venerdì 10 a domenica 12 “Un anno con Salinger”.

    “Ultima notte a Soho” è un racconto “da brividi” a cavallo tra il thriller e l’horror sugli anni d’oro della “swingin’ London” anni ’60.

    Diretto da Edgar Wright e interpretato da Thomasin McKenzie e Anya Taylor-Joy.

    Film in sala martedì alle 21.30 e mercoledì alle 17.30 e alle 21.30.

    Atmosfere diverse si respireranno con “Un anno con Salinger”.

    Ispirato all’omonimo romanzo, racconta la storia dell’aspirante scrittrice californiana Joanna (Margaret Qualley), che abbandona l’università per trasferirsi a New York dove diventa assistente dell’intransigente Margaret (Sigourney Weaver), agente letteraria di J. D. Salinger, il celebre autore del “Giovane Holden”.

    Questi gli orari delle proiezioni: venerdì 10 e sabato 11 dicembre ore 21.30; domenica 12 dicembre ore 17.30 e 21.30; sabato 11 alle 18 proiezione del film in lingua originale.

    La programmazione cinematografica del Cinema Antella si svolge con il patrocinio del Comune.

    Ingresso: intero € 7 – ridotto € 6. Il venerdì e la domenica: pizza+bevuta+cinema: € 15.

    Il Cinema Antella si trova presso il Crc Antella in via di Pulicciano 53 all’Antella. Info: 055621207.

    @RIPRODUZIONE RISERVATA

    Sostieni il Gazzettino del Chianti

    Il Gazzettino del Chianti e delle Colline Fiorentine è un giornale libero, indipendente, che da sempre ha puntato sul forte legame con i lettori e il territorio. Un giornale fruibile gratuitamente, ogni giorno. Ma fare libera informazione ha un costo, difficilmente sostenibile esclusivamente grazie alla pubblicità, che in questi anni ha comunque garantito (grazie a un incessante lavoro quotidiano) la gratuità del giornale.

    Adesso pensiamo che possiamo fare un altro passo, assieme: se apprezzate Il Gazzettino del Chianti, se volete dare un contributo a mantenerne e accentuarne l’indipendenza, potete farlo qui. Ognuno di noi, e di voi, può fare la differenza. Perché pensiamo che Il Gazzettino del Chianti sia un piccolo-grande patrimonio di tutti.

    Leggi anche...