spot_img
spot_img
spot_img
spot_img
sabato 3 Dicembre 2022
spot_img
spot_img
Altre aree
    spot_img

    Il Consorzio di Bonifica rinforza il borro dell’Antella: investimento da oltre 60 mila euro

    Il sindaco Casini: "Intervento per potenziare la sicurezza idraulica del territorio e rendere più fruibili i nostri torrenti da parte della cittadinanza"

    ANTELLA (BAGNO A RIPOLI) – Il Consorzio di Bonifica rinforza il borro dell’Antella, con un investimento da oltre 60 mila euro.

    Il borro dell’Antella è affluente di destra del torrente Ema, con bacino di circa 15 kmq, tipicamente collinare e ricade tutto all’interno del territorio comunale di Bagno a Ripoli.

    Il tratto terminale, ovvero quello tra Antella e Ponte a Ema, è caratterizzato da un tracciato per gran parte delimitato da strutture murarie, senza affluenti.

    Originariamente delimitato da muri di sponda in pietra, si presentava con tratti di sponda franata ed erosa o con varie tipologie di difese di sponda inserite nel tempo per compensare al cedimento della muratura originale e anch’esse col tempo visibilmente deteriorate.

    Una condizione da tempo sotto vigilanza da parte del Consorzio di Bonifica che, dopo qualche settimana, ha ormai concluso i lavori per ripristinare la continuità della difesa sinistra del borro per oltre 60 mila euro di investimento.

    “Un lavoro che, come è solito per gli interventi del Consorzio, porta alla zona più sicurezza idraulica contro il rischio di cedimenti ed esondazioni e più bellezza dal punto di vista paesaggistico” commenta il presidente del Consorzio Marco Bottino.

    “Un intervento importante – afferma il sindaco di Bagno a Ripoli Francesco Casini -, quello realizzato dal Consorzio di Bonifica grazie all’investimento richiesto dal Comune, per potenziare la sicurezza idraulica del territorio e rendere più fruibili i nostri torrenti da parte della cittadinanza”.

    “Un intervento – conclude il sindaco – che si inserisce nella programmazione annuale delle lavorazioni che in collaborazione col Consorzio stiamo portando avanti in tutte le frazioni”.

    @RIPRODUZIONE RISERVATA

    Sostieni il Gazzettino del Chianti

    Il Gazzettino del Chianti e delle Colline Fiorentine è un giornale libero, indipendente, che da sempre ha puntato sul forte legame con i lettori e il territorio. Un giornale fruibile gratuitamente, ogni giorno. Ma fare libera informazione ha un costo, difficilmente sostenibile esclusivamente grazie alla pubblicità, che in questi anni ha comunque garantito (grazie a un incessante lavoro quotidiano) la gratuità del giornale.

    Adesso pensiamo che possiamo fare un altro passo, assieme: se apprezzate Il Gazzettino del Chianti, se volete dare un contributo a mantenerne e accentuarne l’indipendenza, potete farlo qui. Ognuno di noi, e di voi, può fare la differenza. Perché pensiamo che Il Gazzettino del Chianti sia un piccolo-grande patrimonio di tutti.

    Leggi anche...







    I Cammini dell'Acqua