sabato 31 Ottobre 2020
Altre aree

    Il rapporto fra ospedale (Ponte a Niccheri) e territorio: incontro all’SMS di Bagno a Ripoli

    Stasera dalle 17.30. Si può partecipare di persona prenotando (fino ad esarimento posti) oppure via Facebook. Organizzato da Comunità Civica Toscana

    BAGNO A RIPOLI – “La prossima inaugurazione del nuovo pronto soccorso dell’ospedale Santa Maria Annunziata, di Ponte a Niccheri, offre l’occasione per provare a capire quali potrebbero essere le prospettive future della sanità territoriale”.

    Lo dice Comunità Civica Toscana, formazione politica che sarà in campo nelle prossime elezioni regionali.

    E che ha organizzato un incontro in cui ne parleranno Giancarla Casini (segreteria Cgil Firenze), Mario Batistini (segretario generale Spi Cgil Firenze), Carlo Tempestini (presidente del Calcit di Bagno a Ripoli), insieme alla consigliera regionale Serena Spinelli e a Giacomo Trentanovi (Comunità Civica Toscana).

    L’incontro sarà coordinato da Ilaria Belli, che è stata assessore con delega al sociale, nel Comune di Bagno a Ripoli fino allo scorso anno.

    Si potrà partecipare, in presenza fino ad esaurimento posti (con prenotazione al telefono 3387415771, con sms o WhatsApp), mercoledì 29 luglio alle ore 17.30 presso l’SMS di Bagno a Ripoli, in via Roma, 124.

    “È un momento importante – dicono gli organizzatori – Dopo i mesi della fase acuta nell’emergenza sanitaria, in cui si chiedeva a gran voce che la sanità “tornasse pubblica”, bisogna misurare l’impegno a farlo realmente”.

    “Invitiamo dunque tutti a seguire l’incontro – riprendono – per capire quale continuità assistenziale vogliamo, fra ospedale e territorio, e quali servizi socio-sanitari verranno garantiti o migliorati, in  Toscana e nella zona fiorentina sud-est”.

    “Viviamo in un Comune – aggiungono – che ospita un ospedale, un presidio AUSL, 5 RSA, una sede Calcit e tante strutture sanitarie private anche convenzionate (Fratellanza Popolare, Croce Rossa, Misericordia, CMT, …)”.

    “E’ stata recentemente ricostituita la Società della Salute – concludono – fra i 14 Comuni del Chianti, Valdarno fiorentino e Valdisieve. Quale futuro si apre per i cittadini, di Bagno a Ripoli e dell’area?”.

    Per chi non potesse venire è prevista una diretta Facebook sul link: www.facebook.com/2020asinistra.

    @RIPRODUZIONE RISERVATA

    Sostieni il Gazzettino del Chianti

    Il Gazzettino del Chianti e delle Colline Fiorentine è un giornale libero, indipendente, che da sempre ha puntato sul forte legame con i lettori e il territorio. Un giornale fruibile gratuitamente, ogni giorno. Ma fare libera informazione ha un costo, difficilmente sostenibile esclusivamente grazie alla pubblicità, che in questi anni ha comunque garantito (grazie a un incessante lavoro quotidiano) la gratuità del giornale.

    Adesso pensiamo che possiamo fare un altro passo, assieme: se apprezzate Il Gazzettino del Chianti, se volete dare un contributo a mantenerne e accentuarne l’indipendenza, potete farlo qui. Ognuno di noi, e di voi, può fare la differenza. Perché pensiamo che Il Gazzettino del Chianti sia un piccolo-grande patrimonio di tutti.

    Leggi anche...