lunedì 10 Agosto 2020
Altre aree

    “Lavori pubblici, un milione di euro in arrivo per scuole, strade, piste ciclabili e biblioteca”

    Nei prossimi mesi interventi su viabilità, edilizia scolastica, cimiteri... . Casini e Pignotti: “Un nuovo impegno per migliorare la qualità della vita dei nostri cittadini”

    BAGNO A RIPOLI – “Un tesoretto a sei zeri, superiore al milione di euro, da impiegare per numerosi interventi su strade, piste ciclabili, scuole e asili nido, ambiente, cimiteri, biblioteca comunale e molto altro”.

    Lo spiega una nota del palazzo comunale, e sono le “risorse in arrivo dall’avanzo di amministrazione che la giunta comunale di Bagno a Ripoli ha deciso di destinare al settore dei lavori pubblici, approvando una variazione di bilancio passata anche al vaglio del consiglio comunale nella seduta di lunedì 6 luglio”.

    “Le risorse saranno così suddivise – viene annunciato – circa 650mila euro saranno destinate al capitolo viabilità e mobilità, circa 200mila euro al settore ambiente, altri 200mila euro circa a quello del patrimonio”.

    Per quanto riguarda il primo capitolo, nel dettaglio, circa 330mila euro serviranno per la manutenzione straordinaria e la realizzazione di nuove opere di viabilità, oltre ad interventi per l’abbattimento delle barriere architettoniche su tutto il territorio comunale (riguardo a questo aspetto alcuni tra i principali interventi sono in programma nelle frazioni e nei centri abitati di Grassina, Bagno a Ripoli e Ponte a Ema).

    Per quanto riguarda l’Antella, invece, oltre 50mila euro serviranno a realizzare  il nuovo impianto di illuminazione pubblica della nuova pista ciclabile che collegherà la frazione con Ponte a Niccheri.

    Circa 145mila euro saranno destinati alla riqualificazione e all’ampliamento dei parcheggi di via di Belmonte di fronte alla scuola Redi e  in via di Tizzano (quest’ultimo anche a servizio della scuola di Capannuccia).

    Circa 125mila euro saranno impiegate per realizzare nuove opere di viabilità in corrispondenza di via Meucci e le aree limitrofe.

    Nuove risorse destinate all’edilizia scolastica, in aggiunta a quelle già stanziate: circa 60mila euro saranno rivolte alla manutenzione straordinaria dei plessi scolastici, dai nidi alle scuole secondarie di primo grado.

    Altri 50mila euro serviranno per l’abbattimento delle barriere architettoniche. Circa 80mila euro serviranno per la manutenzione straordinaria di impianti di pubblica illuminazione, 40mila per la manutenzione di impianti della rete fognaria meteorica. Oltre 50mila euro saranno destinati all’ampliamento e alla riqualificazione dei cimiteri comunali di Quarto e San Martino. 

    Importanti interventi previsti anche per la biblioteca comunale. Quasi 40mila euro saranno destinati alla riqualificazione dell’immobile con particolare attenzione alla scala esterna e alla terrazza a completamento dei lavori già effettuati sul tetto della struttura. Parte delle risorse servirà all’abbattimento delle barriere architettoniche. 

    E si aggiungono altri 130mila per l’efficientamento energetico dell’edificio con la totale sostituzione dei vecchi impianti di illuminazioni con nuove lampade Led ecologiche e a basso consumo.

    Stessa operazione sarà effettuata su altre sedi comunali (via Fratelli Orsi e via Sinigallia). 

    Mentre ulteriori 40mila euro saranno destinati ad altri immobili pubblici per una serie di opere come la riqualificazione degli impianti elettrici, la realizzazione di sistemi di sicurezza antincendio, per la manutenzione straordinaria e l’abbattimento delle barriere architettoniche (ad esempio in Palazzo comunale e al centro civico di Ponte a Ema).

    Quasi 10mila euro, infine, saranno impiegati per completare le opere necessarie all’assegnazione degli orti sociali al giardino “Nano Campeggi” ai Ponti (realizzazione di recinzioni e rampa per accessibilità disabili).

    “È una mini-manovra vera e propria – dice il sindaco Francesco Casini – contenente una serie di previsioni e investimenti di rilievo su tutto il territorio, per il potenziamento di servizi, la riqualificazione di strade, piste ciclabili, scuole e luoghi di fruizione pubblica. Uno sforzo importante, specie in un momento di criticità anche per le amministrazioni locali, che ha l’obiettivo ancora una volta di migliorare la qualità della vita dei nostri cittadini”.  

    “Scuole, strade, illuminazione, efficientamento energetico. Impiegheremo oltre un milione di euro su quelle che consideriamo priorità per il nostro territorio e per i nostri cittadini – aggiunge in conclusione l’assessore ai lavori pubblici Francesco Pignotti – E con questa manovra lo dimostriamo con i fatti. Risorse ingenti che ci permetteranno di realizzare alcuni importanti interventi che miglioreranno la qualità dei servizi offerti ai cittadini di Bagno a Ripoli”.

    @RIPRODUZIONE RISERVATA

    Sostieni il Gazzettino del Chianti

    Il Gazzettino del Chianti e delle Colline Fiorentine è un giornale libero, indipendente, che da sempre ha puntato sul forte legame con i lettori e il territorio. Un giornale fruibile gratuitamente, ogni giorno. Ma fare libera informazione ha un costo, difficilmente sostenibile esclusivamente grazie alla pubblicità, che in questi anni ha comunque garantito (grazie a un incessante lavoro quotidiano) la gratuità del giornale.

    Adesso pensiamo che possiamo fare un altro passo, assieme: se apprezzate Il Gazzettino del Chianti, se volete dare un contributo a mantenerne e accentuarne l’indipendenza, potete farlo qui. Ognuno di noi, e di voi, può fare la differenza. Perché pensiamo che Il Gazzettino del Chianti sia un piccolo-grande patrimonio di tutti.

    Leggi anche...

    Sostengono Il Gazzettino