mercoledì 30 Settembre 2020
Altre aree

    Le partite della Fiorentina le potete vedere tutte al Crc dell’Antella. E in tutti i casi si mangia pure

    Quelle delle 19.30 in sala cinema (con primo piatto e bevuta nell'intervallo); quelle delle 21.45 in giardino, con cena alle 20

    ANTELLA (BAGNO A RIPOLI) – Il Crc di Antella trasmetterà tutte le partite di campionato della Fiorentina.

    Quelle delle 19.30 saranno trasmesse nella sala cinema; quelle delle 21.45 in giardino.

    Per quelle delle 19.30, ingresso solo partita 3,50 euro; ingresso partita con primo piatto e bevuta nell’intervallo 8 euro.

    Quelle delle 21.45 saranno trasmesse in giardino, con cena alle 20 (e menu comunicati di volta in volta).

    Mercoledì 1 luglio alle 21.45 c’è Fiorentina-Sassuolo in giardino: dalle 20 (ma anche durante e dopo) si mangia con hamburger, salsicce, wurstel, lampredotto, patatine fritte, birra e vino.

    Si tratta di serate riservate a soci Uisp e Arci. E si raccomanda la prenotazione per avere il proprio posto riservato.

    Questo il resto del programma fino al termine del campionato.

    • Domenica 5 luglio: Parma-Fiorentina ore 19.30 (Sala Cinema)
    • Mercoledì 8 luglio: Fiorentina-Cagliari ore 19.30 (Sala Cinema)
    • Domenica 12 luglio: Fiorentina-Hellas Verona ore 19.30 (Sala Cinema)
    • Mercoledì 15 luglio: Lecce-Fiorentina ore 21.45 (Giardino)
    • Domenica 18 luglio: Fiorentina-Torino ore 19.30 (Sala Cinema)
    • Mercoledì 22 luglio: Inter-Fiorentina ore 21.45 (Giardino)
    • Ora e data da definire: Roma-Fiorentina
    • Ora e data da definire: Fiorentina-Bologna
    • Ora e data da definire: Spal-Fiorentina

    Info e prenotazioni: 055621207 – 3474440397.

     @RIPRODUZIONE RISERVATA

    Sostieni il Gazzettino del Chianti

    Il Gazzettino del Chianti e delle Colline Fiorentine è un giornale libero, indipendente, che da sempre ha puntato sul forte legame con i lettori e il territorio. Un giornale fruibile gratuitamente, ogni giorno. Ma fare libera informazione ha un costo, difficilmente sostenibile esclusivamente grazie alla pubblicità, che in questi anni ha comunque garantito (grazie a un incessante lavoro quotidiano) la gratuità del giornale.

    Adesso pensiamo che possiamo fare un altro passo, assieme: se apprezzate Il Gazzettino del Chianti, se volete dare un contributo a mantenerne e accentuarne l’indipendenza, potete farlo qui. Ognuno di noi, e di voi, può fare la differenza. Perché pensiamo che Il Gazzettino del Chianti sia un piccolo-grande patrimonio di tutti.

    Leggi anche...

    Sostengono Il Gazzettino