spot_img
spot_img
spot_img
spot_img
sabato 25 Giugno 2022
spot_img
spot_img
Altre aree
    spot_img

    Mercatino, concerti, spettacoli e la tradizionale cena benefica: Bagno a Ripoli torna a festeggiare il Patrono 

    Da sabato 25 a mercoledì 29 giugno ricco calendario di iniziative nella frazione capoluogo in occasione della festa dei santi Pietro e Paolo

    BAGNO A RIPOLI – Mercatini di beneficenza e truccabimbi, il corteo in costume e i concerti,  stand gastronomici, spettacoli teatrali e balletti rinascimentali. E poi, come da tradizione, l’immancabile cena collettiva (e solidale).

    Dopo due anni di pandemia, Bagno a Ripoli torna a festeggiare insieme il Patrono dei santi Pietro e Paolo con un calendario ricco di iniziative che si aprirà sabato 25 giugno e proseguirà fino a mercoledì 29, giorno del Patrono.

    Le iniziative si svolgeranno nella frazione capoluogo tra la Pieve di San Pietro a Ripoli e il giardino dei Ponti “Nano Campeggi”. 

    “Sarà un ritorno in grande dopo la pausa forzata dovuta al Covid – commentano il sindaco Francesco Casini e l’assessora allo sviluppo economico Francesca Cellini – C’è tanta voglia di ritrovarsi e trascorrere insieme questa festa, finalmente potremo ritrovarci in presenza e rinnovare anche l’appuntamento con la tradizionale cena di comunità”.

    “Un ringraziamento a tutte le associazioni – concludono – ai volontari e ai singoli cittadini che con il loro lavoro, il tempo e l’energia, hanno contribuito ad allestire e organizzare questa splendida 5 giorni di festa. E un invito a tutti a partecipare numerosi”.

    Il programma integrale delle iniziative

    Si parte sabato 25 giugno con “Il mercatino del viandante” alla Pieve di Ripoli dalle 8 alle 20 con intrattenimenti, musica, danze, giochi, truccabimbi, laboratori per ragazzi e fiera di beneficenza. L’apertura degli stand gastronomici è prevista dalle 10 alle 20.

    Alle 10 è possibile effettuare una visita guidata all’interno della Pieve a cura di Massimo Casprini (prenotazione obbligatoria, costo 10 euro per sostenere le iniziative solidali della Pro Loco).

    Alle 21 si svolgerà all’interno della Pieve il concerto “Il capriccio armonico”. Sotto la direzione del Maestro Gianni Mini, sarà eseguita la Stabat Mater di Pergolesi.

    Domenica 26 giugno alle ore 21.30 torna il concerto alla Pieve di San Pietro a Ripoli dedicato alla ricorrenza dei santi Pietro e Paolo a cura della Filarmonica “Luigi Cherubini ” e diretto dal Maestro Carmelo Mobilia.

    Lunedì 27 giugno alle 21 si esibirà nel sagrato della Pieve il gruppo “Balletto rinascimentale Alba Novella” di Contrada Alfiere, con l’accompagnamento musicale di Duccio Del Matto e Francesco Siracusano.

    Martedì 28 giugno alle 21 la Compagnia degli Smemorati del Ruah presenta “Dante fatto al Covid”.

    A seguire alle 21.30 concerto “Firenze Vocal Ensemble” diretto da Ennio Clari con il soprano Sofia Folli e al piano il maestro Francesco Romano. Saranno eseguite opere di Mozart, Shubert, Halmos e Dobrogosz.

    Mercoledì 29 giugno, giorno dei santi Pietro e Paolo, alle 18.00 il tradizionale corteo della Giostra della Stella con i figuranti che sfileranno per la piazza. Alle 18.30 la santa Messa con la cerimonia del Cero.

    Conclude la giornata e le celebrazioni la cena in piazza alle ore 20 aperta a tutti i cittadini di Bagno a Ripoli (su prenotazione), ospitata al giardino dei Ponti “Nano Campeggi” ai Ponti. La cena, realizzata con prodotti di filiera corta, sarà allestita da Siaf.

    Per partecipare, acquisto biglietti presso la cartoleria Colorando, la sede della Croce Rossa Italiana – Comitato di Bagno a Ripoli, l’edicola Chiarusi, la gelateria Vitali, Maramiao Pet Shop. Prezzo 10 euro.

    Parte del ricavato della cena sarà devoluto in beneficenza alle seguenti associazioni: Gli amici del Cipo, Un petalo per Margherita e Un sorriso per Francesco. La cena sarà seguita (dalle 21.30) da una serata musicale al chiosco I’Barroccio.

    Tutte le iniziative sono patrocinate dal Comune di Bagno a Ripoli.
    Locandine Patrono def.

    @RIPRODUZIONE RISERVATA

    Sostieni il Gazzettino del Chianti

    Il Gazzettino del Chianti e delle Colline Fiorentine è un giornale libero, indipendente, che da sempre ha puntato sul forte legame con i lettori e il territorio. Un giornale fruibile gratuitamente, ogni giorno. Ma fare libera informazione ha un costo, difficilmente sostenibile esclusivamente grazie alla pubblicità, che in questi anni ha comunque garantito (grazie a un incessante lavoro quotidiano) la gratuità del giornale.

    Adesso pensiamo che possiamo fare un altro passo, assieme: se apprezzate Il Gazzettino del Chianti, se volete dare un contributo a mantenerne e accentuarne l’indipendenza, potete farlo qui. Ognuno di noi, e di voi, può fare la differenza. Perché pensiamo che Il Gazzettino del Chianti sia un piccolo-grande patrimonio di tutti.

    Leggi anche...