spot_img
spot_img
spot_img
spot_img
mercoledì 22 Maggio 2024
spot_img
spot_img
Altre aree
    spot_img

    Milano 25 onlus: “Zia Caterina, malattia confermata, dovrà rimandare alcuni appuntamenti. Ci stupirà ancora”

    Gli aggiornamenti sullo stato di salute della tassista che tantissimi apprezzano anche nel nostro territorio: e che sabato 13 aprile sarà alla chiesa del Borghetto a Tavarnelle

    BAGNO A RIPOLI – E’ ancora una volta lo staff della onlus Milano 25 ad aggiornare sulle condizioni di salute di Zia Caterina, dopo i mesi di ospedale e la ripresa della vita normale.

    “Zia Caterina – iniziano – sta proseguendo i controlli medici e dagli ultimi accertamenti la malattia (una rara malattia autoimmune, n.d.r.) risulta confermata”.

    “Tutto lo staff di Milano 25 – tengono a far sapere – è all’opera per rendere più accettabile l’iter terapeutico di Caterina”.

    “Gli impegni sono pressanti – continuano – le richieste sono innumerevoli e per questo motivo Zia Caterina dovrà necessariamente diminuire i suoi appuntamenti, rimandando alcuni di quelli già presi a data da definire”.

    “Il suo percorso è lungo e impegnativo – puntualizzano – ma le persone che incontra ed il loro amore sono di conforto per accogliere questa sua difficoltà; che sta diventando un valore aggiunto per essere ancora più vicina a chi soffre”.

    “Zia Caterina resta innamorata della vita – puntualizzano – e per questo non sta diminuendo la sua propensione a immaginare e sviluppare nuovi progetti per la sua Tana dei Supereroi e per il suo meraviglioso taxi. Come sempre, ci stupirà ancora in modi e forme differenti”.

    “Un ringraziamento speciale – aggiungono – per le cure e l’attenzione di tutta l’equipe di pneumologia e immunologia di Careggi, in particolare la professoressa Parronchi e la dottoressa Rosi“.

    “Quando la incontrate – concludono da Milano 25 onlus – chiedetele cosa fare insieme e non solo come si sente. Stare con Zia Caterina è sempre un viaggio, nel taxi, nel cuore o nella fantasia”. 

    Intanto, possiamo annunciare con gioia che sarà presente sabato 13 aprile a Tavarnelle (paese con il quale mantiene, da anni, un legame speciale).

    Alle 16 incontro con lei presso il teatrino della chiesa del Borghetto, per conoscere la sua storia e la sua missione d’amore quotidiana.

    Alle 18 Santa Messa presso la chiesa di Santa Lucia al Borghetto. 

    ©RIPRODUZIONE RISERVATA

    Sostieni il Gazzettino del Chianti

    Il Gazzettino del Chianti e delle Colline Fiorentine è un giornale libero, indipendente, che da sempre ha puntato sul forte legame con i lettori e il territorio. Un giornale fruibile gratuitamente, ogni giorno. Ma fare libera informazione ha un costo, difficilmente sostenibile esclusivamente grazie alla pubblicità, che in questi anni ha comunque garantito (grazie a un incessante lavoro quotidiano) la gratuità del giornale.

    Adesso pensiamo che possiamo fare un altro passo, assieme: se apprezzate Il Gazzettino del Chianti, se volete dare un contributo a mantenerne e accentuarne l’indipendenza, potete farlo qui. Ognuno di noi, e di voi, può fare la differenza. Perché pensiamo che Il Gazzettino del Chianti sia un piccolo-grande patrimonio di tutti.

    Leggi anche...