spot_img
spot_img
spot_img
spot_img
domenica 14 Agosto 2022
spot_img
spot_img
Altre aree
    spot_img

    Publiacqua: “Problemi in via di Vacciano, via di Fattucchia, via di Poggio Secco e limitrofe”

    "Causati dallo svuotamento del serbatoio a servizio della zona per un probabile guasto sulla rete idrica. I nostri tecnici hanno iniziato una battuta straordinaria di ricerca perdite"

    BAGNO A RIPOLI – Riceviamo e pubblichiamo da parte di Publiacqua.

    “Informiamo i cittadini del comune di Bagno a Ripoliche i problemi di approvvigionamento che si stanno registrando in via di Vacciano, via di Fattucchia, via di Poggio Secco e limitrofe sono causati dallo svuotamento del serbatoio a servizio della zona per un probabile guasto sulla rete idrica.

    I nostri tecnici proseguono anche stamani la battuta straordinaria di ricerca perdite per individuare i guasti che nelle scorse ore avevano provocato il repentino abbassamento del livello del serbatoio a servizio della zona e che, nella tarda serata di ieri, ha consentito intanto di individuare e riparare un guasto su un allaccio.

    Al momento il serbatoio è pieno ma dalla tarda mattinata, in conseguenza dei consumi anomali presenti sulla rete, potranno verificarsi problemi di approvvigionamento in via di Vacciano, via di Fattucchia, via di Poggio Secco e limitrofe”.

    @RIPRODUZIONE RISERVATA

    Sostieni il Gazzettino del Chianti

    Il Gazzettino del Chianti e delle Colline Fiorentine è un giornale libero, indipendente, che da sempre ha puntato sul forte legame con i lettori e il territorio. Un giornale fruibile gratuitamente, ogni giorno. Ma fare libera informazione ha un costo, difficilmente sostenibile esclusivamente grazie alla pubblicità, che in questi anni ha comunque garantito (grazie a un incessante lavoro quotidiano) la gratuità del giornale.

    Adesso pensiamo che possiamo fare un altro passo, assieme: se apprezzate Il Gazzettino del Chianti, se volete dare un contributo a mantenerne e accentuarne l’indipendenza, potete farlo qui. Ognuno di noi, e di voi, può fare la differenza. Perché pensiamo che Il Gazzettino del Chianti sia un piccolo-grande patrimonio di tutti.

    Leggi anche...