spot_img
spot_img
spot_img
spot_img
martedì 27 Settembre 2022
spot_img
spot_img
Altre aree
    spot_img

    In particolare si privilegiano lavori nelle vicinanze di scuole e parchi pubblici

    BAGNO A RIPOLI – Sicurezza stradale: interventi presso scuole e giardini a Croce, Antella, Capannuccia, Osteria e Grassina: in arrivo “zona 30”, rilevatori di velocità, lampeggianti. Lunedì 21 ottobre 2013 il Comune di Bagno a Ripoli darà il via a una serie di interventi per migliorare la sicurezza sulle strade comunali. Questo il dettaglio dei lavori.

     

    – Via Roma centro abitato e scuola di Croce a Varliano: rifacimento della segnaletica orizzontale per aumentare la visibilità dell'attraversamento pedonale e miglioramenti tesi ad aumentare la sicurezza della viabilità pedonale nei pressi di piazza di Croce a Varliano.

     

    In particolare, si prevede una nuova e più incisiva segnalazione di uscita scuola e attraversamento pedonale con l'installazione di apparati di illuminazione a tecnologia Led, per ridurre la velocità.

     

    – Via Brigate Partigiane – centro abitato di Antella: abbattimento delle barriere architettoniche e istituzione di zona 30 km/h, ovvero di strada con limite di velocità massimo di 30 Km/h in via Brigate Partigiane.

     

    Installazione di apparati di illuminazione a tecnologia Led, integrati con segnaletica verticale pure dotata di lampeggianti a Led e segnalazione serie di attraversamenti pedonali. Rifacimento della segnaletica orizzontale: in particolare, è prevista la messa in sicurezza dell'attraversamento pedonale antistante il giardino della Resistenza e di quello davanti alla passerella pedonale, sempre nei pressi dello spazio verde comunale.

     

    – Via Pulicciano, via Togliatti, via Brigate Partigiane – centro abitato di Antella: installazione di transenne parapedoni lungo via Pulicciano all'altezza dell'ufficio postale, intervento necessario per evitare la sosta irregolare, che disturba l'uso del marciapiede e ostruisce il passaggio ai mezzi di trasporto pubblici e di soccorso; realizzazione di nuovi posti auto lungo via Togliatti, lato destro nel senso di percorrenza, e su via Brigate Partigiane, su via Togliatti, davanti all'accesso carrabile del supermercato, sarà realizzato un attraversamento pedonale.

     

    – Via di Tizzano – centro abitato e scuola dell'infanzia di Capannuccia: integrazione della segnaletica verticale ed orizzontale preesistente, per aumentare la visibilità dell'attraversamento di fronte all'ingresso della scuola di Capannuccia e quindi la sicurezza della viabilità pedonale, con installazione di semaforo pedonale, aumento della segnaletica verticale e rifacimento del tappeto stradale e della segnaletica orizzontale.

     

    – Da segnalare l'apposizione di ulteriore segnaletica orizzontale a terra e soprattutto l'installazione di rilevatori di velocità all'interno dei centri abitati di Osteria Nuova, Bagno a Ripoli e Grassina, qui in via Chiantigiana nel viale dei Tigli in ingresso all'abitato.

     

    Costo totale degli interventi 83mila euro, 50mila provenienti da risorse comunali e 33mila finanziati con fondi regionali per la sicurezza stradale.

     

    “Prosegue il nostro impegno – dichiarano il sindaco Luciano Bartolini e l'assessore ai lavori pubblici e ambiente Francesco Casini – con azioni concrete e forti per mettere in sicurezza strade e aree molto frequentate del nostro territorio, che, a causa anche dell'incremento del traffico degli ultimi anni, presentavano condizioni di criticità".

     

    "Nella scelta – proseguono – abbiamo preferito le località con scuole e giardini pubblici animati sempre da molti bambini, genitori e nonni, come, ad esempio, Croce a Varliano, Osteria Nuova e Antella, dove realizzeremo un'altra zona 30 km/h. Un pacchetto di opere che si lega dunque ad una serie di interventi di sicurezza stradale già in corso, come la creazione della zona 30 km/h in via Plessis Robinson, nel Capoluogo, o già realizzati lo scorso anno, come in via Tegolaia a Grassina".

     

    "Interventi – concludono – che contribuiranno ad una modernizzazione e riqualificazione del nostro assetto viario e che sono ancora una volta realizzati con un mix di risorse comunali e finanziamenti regionali ottenuti grazie al successo in un bando a cui noi partecipiamo sempre e spesso con successo. La sicurezza stradale non si fermerà qui: è per noi un impegno e un punto fermo e presto potremo presentare altre ed ulteriori importanti provvedimenti su cui stiamo lavorando. È chiaro che non c'è segnaletica che tenga se non si riduce la velocità”.

    di Redazione

    © RIPRODUZIONE RISERVATA

    Sostieni il Gazzettino del Chianti

    Il Gazzettino del Chianti e delle Colline Fiorentine è un giornale libero, indipendente, che da sempre ha puntato sul forte legame con i lettori e il territorio. Un giornale fruibile gratuitamente, ogni giorno. Ma fare libera informazione ha un costo, difficilmente sostenibile esclusivamente grazie alla pubblicità, che in questi anni ha comunque garantito (grazie a un incessante lavoro quotidiano) la gratuità del giornale.

    Adesso pensiamo che possiamo fare un altro passo, assieme: se apprezzate Il Gazzettino del Chianti, se volete dare un contributo a mantenerne e accentuarne l’indipendenza, potete farlo qui. Ognuno di noi, e di voi, può fare la differenza. Perché pensiamo che Il Gazzettino del Chianti sia un piccolo-grande patrimonio di tutti.

    Leggi anche...