spot_img
spot_img
spot_img
spot_img
giovedì 13 Giugno 2024
spot_img
spot_img
Altre aree
    spot_img

    Un libro per bambini (in inglese) ambientato in parte a Grassina: la storia di Saloni Surah

    Il pollaio della mamma del marito Francesco, alle Cinque Vie. Loro che vengono a trovarla (dall'Inghilterra). Ed ecco Flora e le uova d'oro smarrite...

    GRASSINA (BAGNO A RIPOLI) – Saloni Surah parla pochissimo italiano, per lei traduce Francesco Baldini, il marito, che invece è cresciuto alle porte di Bagno a Ripoli.

    Adesso abitano nel nord dell’Inghilterra ma le galline nel giardino della madre di Francesco, che ancora vive nella zona delle Cinque Vie, hanno ispirato il racconto di Saloni.

    Nei giorni scorsi è infatti uscito il libro in inglese per bambini che lei ha scritto, ambientato a Firenze e, parzialmente, a Grassina.

    “L’idea è venuta in mente a mia moglie quando siamo venuti in Italia e durante il nostro soggiorno mia madre aveva perso una gallina – ci dice Francesco – la trama del libro infatti racconta di Flora, una detective di dieci anni, che deve scoprire chi ha rubato una gallina dalle uova d’oro di nome Gina”.

    “Flora – prosegue – deve combattere contro un vile cacciatore con un museo di animali imbalsamati, un pirata danzante mangiatore di formaggio con una nave volante e una vicina pazza amante dei gatti per scoprire cosa è successo a Gina”.

    “Flora Investigates: The Case of The Missing Gold Eggs” è un fantasy a tutti gli effetti, con accadimenti magici la cui protagonista è una bambina e ci sono personaggi dai grandi poteri ambientato in luoghi fantastici.

    Non solo fantastici perché in parte la storia si svolge proprio a Grassina: “Io ho molti amici a Grassina da quando abitavo alle Cinque Vie – spiega Francesco – e quando siamo stati da mia madre siamo usciti molto con loro. Ecco che la mia famiglia, gli amici e i luoghi sono stati complici di questa scelta”.

    Per Saloni, che è un medico, questo è il primo libro. Ma sta scrivendo già il secondo perché ha intenzione di dare seguito ad una serie.

    “Saloni ha iniziato a scrivere nel 2010, quando stava lavorando al dottorato di ricerca e scrivere di magia, fate e draghi è stato per lei meraviglioso” ci racconta ancora il marito.

    “Vivo e sono cresciuta nel Regno Unito. Ho trascorso la mia infanzia sognando campi di fragole e gatti che vivevano sulla luna” è scritto sul suo sito (salonisurah.com).

    Facendo intuire quale possa essere la fantasia che la spinge a fantasticare storie… .

    ©RIPRODUZIONE RISERVATA

    Sostieni il Gazzettino del Chianti

    Il Gazzettino del Chianti e delle Colline Fiorentine è un giornale libero, indipendente, che da sempre ha puntato sul forte legame con i lettori e il territorio. Un giornale fruibile gratuitamente, ogni giorno. Ma fare libera informazione ha un costo, difficilmente sostenibile esclusivamente grazie alla pubblicità, che in questi anni ha comunque garantito (grazie a un incessante lavoro quotidiano) la gratuità del giornale.

    Adesso pensiamo che possiamo fare un altro passo, assieme: se apprezzate Il Gazzettino del Chianti, se volete dare un contributo a mantenerne e accentuarne l’indipendenza, potete farlo qui. Ognuno di noi, e di voi, può fare la differenza. Perché pensiamo che Il Gazzettino del Chianti sia un piccolo-grande patrimonio di tutti.

    Leggi anche...