spot_img
spot_img
spot_img
spot_img
giovedì 2 Febbraio 2023
spot_img
spot_img
Altre aree
    spot_img

    A Tavarnelle apre l’Ufficio Passaporti: riferimento anche per Greve in Chianti e San Casciano

    Per richiedere il rilascio del passaporto non sarà più necessario recarsi a Firenze. Dal 7 dicembre si potrà prenotare il documento on line e ritirarlo direttamente in Comune

    BARBERINO TAVARNELLE – Saranno il questore di Firenze Maurizio Auriemma e il sindaco di Barberino Tavarnelle David Baroncelli ad inaugurare, mercoledì 7 dicembre alle ore 11, l’ufficio Passaporti presso la sede del palazzo comunale di Tavarnelle (piazza Matteotti).

    Il nuovo servizio scaturisce dalla inedita collaborazione, sancita nei giorni scorsi con la firma di un apposito protocollo, tra la Questura di Firenze, la Città Metropolitana di Firenze e quattro Comuni dell’area metropolitana di Firenze. Tra cui Barberino Tavarnelle.

    Un progetto di prossimità, decentrato sul territorio, che agevolerà l’iter burocratico nelle pratiche relative alla predisposizione o al rinnovo del passaporto.

    “E’ un progetto concreto che migliora la qualità della vita dei cittadini – dichiara il sindaco David Baroncelli – poiché snellisce e semplifica tempi e procedure necessarie al rilascio di questo importante documento identificativo”.

    Se prima dell’attivazione del servizio era necessario recarsi a Firenze per richiedere e ottenere il documento, dalla prossima settimana, in virtù di questo accordo, i cittadini potranno effettuare la prenotazione on line e ritirare il passaporto direttamente in Comune.

    L’ufficio Passaporti del Comune di Barberino Tavarnelle sarà aperto ogni primo mercoledì del mese e farà da punto di riferimento per una vasta area territoriale compresa tra il Chianti e la Valdelsa.

    Vi si potranno rivolgere i cittadini di Certaldo, Greve in Chianti, San Casciano e Barberino Tavarnelle.

    Il Comune ha messo a disposizione uno spazio all’interno del palazzo comunale di Tavarnelle per accogliere le attività del nuovo sportello gestito dalla Questura con l’obiettivo di consentire, in maniera decentrata rispetto agli uffici della stessa Questura, la prenotazione e la consegna del passaporto.

    La Questura provvederà a creare le agende elettroniche per le prenotazioni on line consultabili sul sito istituzionale della Polizia di Stato all’indirizzo www.passaportionline.poliziadistato.it.

     I cittadini potranno prenotare un appuntamento per la presentazione delle istanze di rilascio di passaporto presso l’ufficio di Tavarnelle aperto in orario di ufficio al piano terra del palazzo comunale di piazza Matteotti (Ufficio Relazioni con il Pubblico). 

    “Rivolgo un particolare ringraziamento al questore Maurizio Auriemma e al presidente della Città Metropolitana di Firenze Dario Nardella – aggiunge il sindaco Baroncelli – per la realizzazione di questo importante progetto”.

    “Che garantirà un miglioramento dei servizi pubblici – conclude fiducioso – a testimonianza dell’importante lavoro di rete e sinergia che su più fronti i comuni dell’hinterland fiorentino portano avanti per assicurare ai cittadini una maggiore qualità della vita nei propri territori di residenza”.

    @RIPRODUZIONE RISERVATA

    Sostieni il Gazzettino del Chianti

    Il Gazzettino del Chianti e delle Colline Fiorentine è un giornale libero, indipendente, che da sempre ha puntato sul forte legame con i lettori e il territorio. Un giornale fruibile gratuitamente, ogni giorno. Ma fare libera informazione ha un costo, difficilmente sostenibile esclusivamente grazie alla pubblicità, che in questi anni ha comunque garantito (grazie a un incessante lavoro quotidiano) la gratuità del giornale.

    Adesso pensiamo che possiamo fare un altro passo, assieme: se apprezzate Il Gazzettino del Chianti, se volete dare un contributo a mantenerne e accentuarne l’indipendenza, potete farlo qui. Ognuno di noi, e di voi, può fare la differenza. Perché pensiamo che Il Gazzettino del Chianti sia un piccolo-grande patrimonio di tutti.

    Leggi anche...