spot_img
spot_img
spot_img
spot_img
lunedì 26 Settembre 2022
spot_img
spot_img
Altre aree
    spot_img

    San Donato in Poggio ha accolto il suo nuovo parroco: benvenuto don Hervé Mamboueni Mboumba

    Tantissime le persone che hanno contribuito all’organizzazione e altrettante quelle che hanno partecipato: cittadini, associazioni, attività commerciali

    SAN DONATO IN POGGIO (BARBERINO TAVARNELLE) – Domenica 3 ottobre è stata una giornata di festa per la comunità di San Donato in Poggio. Che ha accolto a braccia aperte il nuovo sacerdote, don Hervé Mamboueni Mboumba.

    Precedentemente vicario presso la chiesa di San Giovanni Evangelista ad Empoli, don Hervé sostituisce don Luca Zanaga, adesso collaboratore nell’archivio diocesano, correttore della Confraternita di San Francesco Poverino e confessore in Cattedrale.

    Tantissime le persone che hanno contribuito all’organizzazione e altrettante quelle che hanno partecipato: cittadini, associazioni, attività commerciali. Tutti hanno dato una mano per far sentire don Hervé come a casa.

    Alle 11, nella pieve gremita, si è tenuta la celebrazione della Messa di benvenuto, durante la quale il nuovo sacerdote di San Donato in Poggio ha incontrato per la prima volta la popolazione.

    “E’ stata una Messa allegra e piacevole – ci raccontano alcuni sandonatini presenti – Si è spontaneamente costituito il coro. E don Hervé si è complimentato per l’organizzazione e si è detto felice della partecipazione massiccia”.

    Nel pomeriggio tutti – compreso il sindaco di Barberino Tavarnelle David Baroncelli – si sono nuovamente trovati nel piazzale davanti alla chiesa per salutare don Hervé.

    A seguire un bel rinfresco con tanto di torta con su scritto “Benvenuto tra noi”. Che don Hervé, sorridente, ha tagliato, seguito dall’applauso dei presenti.

    Un plauso all’impegno e all’entusiasmo di tutto il borgo, che si è dato molto da fare per la riuscita del buffet.

    Alcuni hanno preparato un dolce, le attività commerciali hanno messo a disposizione i loro prodotti, tutte le associazioni (la Pro Loco di San Donato in Poggio, la società Filarmonica Giuseppe Verdi, l’Asd San Donato in Poggio, la Fabbriceria del Santuario di Santa Maria delle Grazie di Pietracupa) hanno dato una mano.

    “E’ stata una bella festa – concludono gli abitanti di San Donato in Poggio – Siamo davvero felici che don Hervé sia il nostro nuovo parroco”.

    @RIPRODUZIONE RISERVATA

    Sostieni il Gazzettino del Chianti

    Il Gazzettino del Chianti e delle Colline Fiorentine è un giornale libero, indipendente, che da sempre ha puntato sul forte legame con i lettori e il territorio. Un giornale fruibile gratuitamente, ogni giorno. Ma fare libera informazione ha un costo, difficilmente sostenibile esclusivamente grazie alla pubblicità, che in questi anni ha comunque garantito (grazie a un incessante lavoro quotidiano) la gratuità del giornale.

    Adesso pensiamo che possiamo fare un altro passo, assieme: se apprezzate Il Gazzettino del Chianti, se volete dare un contributo a mantenerne e accentuarne l’indipendenza, potete farlo qui. Ognuno di noi, e di voi, può fare la differenza. Perché pensiamo che Il Gazzettino del Chianti sia un piccolo-grande patrimonio di tutti.

    Leggi anche...