spot_img
spot_img
spot_img
spot_img
martedì 7 Febbraio 2023
spot_img
spot_img
Altre aree
    spot_img

    ULTIM’ORA / Finalmente riaperta la strada del Morrocco dopo i lavori per un tubo del gas danneggiato

    La rottura della tubazione era avvenuta durante i lavori di scavo per la posa della fibra, effettuati dalla ditta incaricata da Open Fiber

    BARBERINO TAVARNELLE – E’ il Comune di Barberino Tavarnelle a dare il sospirato annuncio, dopo una settimana di chiusura e lavori.

    “Concluse le operazioni di rispristino della rottura del tubo del gas metano – dicono dal palazzo comunale – i tecnici hanno provveduto a mettere in sicurezza tutta l’area”.

    “E a riaprire al transito veicolare – annunciano – la strada Morrocco-Sambuca”.

    “La rottura della tubazione – ricordano – è avvenuta durante i lavori di scavo per la posa della fibra, effettuati dalla ditta incaricata da Open Fiber”.

    Tubazione gas tranciata durante lavori di scavo per la fibra, via del Morrocco sempre chiusa. Il sindaco: “Intollerabile”

    @RIPRODUZIONE RISERVATA

    Sostieni il Gazzettino del Chianti

    Il Gazzettino del Chianti e delle Colline Fiorentine è un giornale libero, indipendente, che da sempre ha puntato sul forte legame con i lettori e il territorio. Un giornale fruibile gratuitamente, ogni giorno. Ma fare libera informazione ha un costo, difficilmente sostenibile esclusivamente grazie alla pubblicità, che in questi anni ha comunque garantito (grazie a un incessante lavoro quotidiano) la gratuità del giornale.

    Adesso pensiamo che possiamo fare un altro passo, assieme: se apprezzate Il Gazzettino del Chianti, se volete dare un contributo a mantenerne e accentuarne l’indipendenza, potete farlo qui. Ognuno di noi, e di voi, può fare la differenza. Perché pensiamo che Il Gazzettino del Chianti sia un piccolo-grande patrimonio di tutti.

    Leggi anche...