spot_img
spot_img
spot_img
spot_img
sabato 13 Luglio 2024
spot_img
spot_img
Altre aree
    spot_img

    Castellina in Chianti, tornano gli appuntamenti con l’Ape-Mise: giovedì 11 luglio una serata tutta americana

    Sono gli aperitivi organizzati dalla Misericordia castellinese: appuntamenti anche il 18 e il 25 luglio (sempre al Parco delle Casce)

    CASTELLINA IN CHIANTI – Torna un altro appuntamento con l’Ape-Mise, gli aperitivi organizzati dalla Misericordia di Castellina in Chianti.

    Giovedì 11 luglio, a partire dalle ore 19, al Parco delle Casce andrà in scena una serata in vero “American style”, con aperitivo e cena a base di hamburger, hot-dog, salsicce e patatine.

    Successivamente avrà luogo il tradizionale appuntamento con il torneo di briscola a coppie, evento rivolto a tutte le età a partire dai 16 anni.

    L’Ape-Mise tornerà giovedì 18 e giovedì 25 luglio con altri due appuntamenti imperdibili, con serate dedicate alla carne alla griglia e pesce.

    Tanti appuntamenti per passare un’estate all’insegna del divertimento e la compagnia.

    Info e prenotazioni

    I giovedì della Misericordia di Castellina in Chianti si terranno tutti i giovedì fino al 25 luglio al Parco delle Casce con ingresso libero.

    Per partecipare al torneo di briscola a coppia è necessario iscriversi contattando Aurora: 3334692051 o Elia 3467375368. Oppure recandosi a Il Sogno in via Trento e Trieste 10, a Castellina in Chianti.

    ©RIPRODUZIONE RISERVATA

    Sostieni il Gazzettino del Chianti

    Il Gazzettino del Chianti e delle Colline Fiorentine è un giornale libero, indipendente, che da sempre ha puntato sul forte legame con i lettori e il territorio. Un giornale fruibile gratuitamente, ogni giorno. Ma fare libera informazione ha un costo, difficilmente sostenibile esclusivamente grazie alla pubblicità, che in questi anni ha comunque garantito (grazie a un incessante lavoro quotidiano) la gratuità del giornale.

    Adesso pensiamo che possiamo fare un altro passo, assieme: se apprezzate Il Gazzettino del Chianti, se volete dare un contributo a mantenerne e accentuarne l’indipendenza, potete farlo qui. Ognuno di noi, e di voi, può fare la differenza. Perché pensiamo che Il Gazzettino del Chianti sia un piccolo-grande patrimonio di tutti.

    Leggi anche...