spot_img
spot_img
spot_img
spot_img
lunedì 15 Luglio 2024
spot_img
spot_img
Altre aree
    spot_img

    Parkour sui merli della Rocca di Castellina, il Museo Archeologico: “C’è preoccupazione”

    "Prediamo fortemente le distanze da simili performance, organizzate senza darne preventiva comunicazione. Rischi involontari anche per i frequentatori della piazza"

    CASTELLINA IN CHIANTI – “In seguito alla pubblicazione social di un video che riprende l’acrobatica corsa sospesa di un turista spagnolo sui merli del camminamento esterno della Rocca quattrocentesca di Castellina, sede del Museo Archeologico del Chianti, lo staff, il gestore e la direzione del museo esprimono la propria preoccupazione per il ripetersi di comportamenti potenzialmente dannosi per gli spazi del museo”.

    Lo si legge in una nota ufficiale diffusa a margine, come spiegato, della diffusione sui social di un video nel quale un turista spagnolo cammina sui merli della rocca castelinese.

    “Il patrimonio culturale e storico del paese – spiegano dal Museo Archeologico del Chianti – rappresenta da sempre una delle risorse più care alla comunità di Castellina che si spende quotidianamente per la sua conservazione”.

     

    “Per questo – viene rimarcato – pur riconoscendo il valore artistico di una disciplina sportiva come il parkour, il museo prende fortemente le distanze da simili performance”.

    “Organizzate – si puntualizza – senza darne preventiva comunicazione al personale e agli organi comunali di competenza”.

    “Oltre al pericolo connesso alla spericolatezza del gesto – viene altresì aggiunto – la situazione risulta quanto mai grave se si considerano i rischi involontariamente corsi dai frequentatori della piazza e la salvaguardia del bene monumentale”.

    “L’auspicio – concludono – è che la circolazione del video non spinga altri visitatori ad emulare le gesta del turista spagnolo, assicurando in primis la sicurezza della visita e di conseguenza anche quella della Rocca”. 

    Video-choc su Instagram: salta sui merli della Rocca di Castellina in Chianti

    ©RIPRODUZIONE RISERVATA

    Sostieni il Gazzettino del Chianti

    Il Gazzettino del Chianti e delle Colline Fiorentine è un giornale libero, indipendente, che da sempre ha puntato sul forte legame con i lettori e il territorio. Un giornale fruibile gratuitamente, ogni giorno. Ma fare libera informazione ha un costo, difficilmente sostenibile esclusivamente grazie alla pubblicità, che in questi anni ha comunque garantito (grazie a un incessante lavoro quotidiano) la gratuità del giornale.

    Adesso pensiamo che possiamo fare un altro passo, assieme: se apprezzate Il Gazzettino del Chianti, se volete dare un contributo a mantenerne e accentuarne l’indipendenza, potete farlo qui. Ognuno di noi, e di voi, può fare la differenza. Perché pensiamo che Il Gazzettino del Chianti sia un piccolo-grande patrimonio di tutti.

    Leggi anche...