spot_img
spot_img
spot_img
spot_img
martedì 23 Aprile 2024
spot_img
spot_img
Altre aree
    spot_img

    Castelnuovo Berardenga: avvio alla seconda fase dei lavori di Villa a Sesta

    L'intervento sarà destinato al rifacimento delle due vie di ingresso: via Santa Caterina e via Nuova

    CASTELNUOVO BERARDENGA – Durante l’ultima seduta del consiglio comunale a Castelnuovo Berardenga è stata approvata anche la variazione del programma triennale delle opere pubbliche che metterà in cantiere interventi per circa 350.000 euro così suddivisi.

    Si tratta di 260mila euro utili all’avvio della seconda fase dei lavori di riqualificazione del borgo di Villa a Sesta, iniziati da alcune settimane. L’intervento sarà destinato al rifacimento delle due vie di ingresso: via Santa Caterina e via Nuova.

    Queste nuove risorse di importo pari a 190mila euro sono state intercettate dall’amministrazione comunale e riguardano un finanziamento pubblico per i centri commerciali naturali.

    Il progetto di riqualificazione del borgo di Villa a Sesta sommando le due fasi di intervento raggiungerà una cifra di milione e mezzo di euro con circa l’80% dell’importo finanziato all’esterno del bilancio comunale.

    ©RIPRODUZIONE RISERVATA

    Sostieni il Gazzettino del Chianti

    Il Gazzettino del Chianti e delle Colline Fiorentine è un giornale libero, indipendente, che da sempre ha puntato sul forte legame con i lettori e il territorio. Un giornale fruibile gratuitamente, ogni giorno. Ma fare libera informazione ha un costo, difficilmente sostenibile esclusivamente grazie alla pubblicità, che in questi anni ha comunque garantito (grazie a un incessante lavoro quotidiano) la gratuità del giornale.

    Adesso pensiamo che possiamo fare un altro passo, assieme: se apprezzate Il Gazzettino del Chianti, se volete dare un contributo a mantenerne e accentuarne l’indipendenza, potete farlo qui. Ognuno di noi, e di voi, può fare la differenza. Perché pensiamo che Il Gazzettino del Chianti sia un piccolo-grande patrimonio di tutti.

    Leggi anche...