spot_img
spot_img
spot_img
spot_img
martedì 7 Febbraio 2023
spot_img
spot_img
Altre aree
    spot_img

    Sulle tracce del passato. Castelnuovo riscopre la presenza degli Etruschi in terra Berardenga

    Appuntamento sabato 28 gennaio alle 18.30 con un viaggio nella storia fra immagini e reperti

    CASTELNUOVO BERARDENGA – Un viaggio nella storia più antica di Castelnuovo Berardenga accompagnato da immagini e reperti.

    È quello in programma sabato 28 gennaio, alle ore 18.30, presso l’Associazione Filarmonico Drammatica Castelnuovo Berardenga con l’iniziativa “Etruschi in terra Berardenga”, promossa dalla stessa associazione con il patrocinio dell’amministrazione comunale castelnovina.

    L’iniziativa vedrà la partecipazione di Fosco Vivi, esperto di storia locale, che accompagnerà i presenti con un racconto per immagini dedicato alla riscoperta della presenza etrusca nel territorio castelnovino attraverso significativi reperti archeologici e la loro ubicazione attuale.

    L’appuntamento si chiuderà con una cena conviviale, a offerta libera, che esalterà sapori del territorio con polenta di farro con verdure, cinghiale con fagioli e ricotta condita come dessert.

    Per informazioni, è possibile contattare il numero 3339513833.

    @RIPRODUZIONE RISERVATA

    Sostieni il Gazzettino del Chianti

    Il Gazzettino del Chianti e delle Colline Fiorentine è un giornale libero, indipendente, che da sempre ha puntato sul forte legame con i lettori e il territorio. Un giornale fruibile gratuitamente, ogni giorno. Ma fare libera informazione ha un costo, difficilmente sostenibile esclusivamente grazie alla pubblicità, che in questi anni ha comunque garantito (grazie a un incessante lavoro quotidiano) la gratuità del giornale.

    Adesso pensiamo che possiamo fare un altro passo, assieme: se apprezzate Il Gazzettino del Chianti, se volete dare un contributo a mantenerne e accentuarne l’indipendenza, potete farlo qui. Ognuno di noi, e di voi, può fare la differenza. Perché pensiamo che Il Gazzettino del Chianti sia un piccolo-grande patrimonio di tutti.

    Leggi anche...