spot_img
spot_img
spot_img
spot_img
martedì 23 Luglio 2024
spot_img
spot_img
Altre aree
    spot_img

    Iniziativa rivolta al settore pubblico di Agenzia Fiorentina per l’Enegia e WinKinetic

    Promuovere le energie rinnovabili in tutta la provincia. E' lo scopo di Magellano, una pala eolica innovativa che l'Agenzia Fiorentina per l’Energia insieme a WindKinetic mettono in palio con un bando a cui possono partecipare tutte le amministrazioni pubbliche del territorio con l'obiettivo di sensibilizzare cittadini, imprese ed enti alla produzione di energia non fossile.
     

    Il bando, che scade il prossimo 19 aprile, è stato realizzato grazie alla disponibilità della start up sestese WindKinetic Wind Systems, produttrice di sistemi energetici innovativi, con la donazione di un generatore eolico da 3kW interamente prodotto a Sesto Fiorentino.
     

    Possono partecipare al bando tutte le amministrazioni pubbliche della provincia di Firenze: Comuni, Unioni di Comuni, Aziende Sanitarie, altri enti e le amministrazioni fuori dal territorio provinciale se socie dell’Agenzia Fiorentina per l’Energia.
     

    Le amministrazioni interessate dovranno presentare apposita domanda esclusivamente tramite invio di posta certificata all’indirizzo tecnico@pec.firenzenergia.it entro e non oltre le 12 del 19 aprile, pena l’esclusione dal bando di gara. Le proposte delle amministrazioni saranno valutate da una commissione formata dai tecnici dell’Agenzia Fiorentina per l’Energia, da un funzionario della Soprintendenza e da personale dell’azienda WindKinetic.
     

    Il bando è già on line: http://www.firenzenergia.it/afe/bandi.php?mode=DETTAGLIO&bandi_ID=3

    di Redazione

    © RIPRODUZIONE RISERVATA

    Sostieni il Gazzettino del Chianti

    Il Gazzettino del Chianti e delle Colline Fiorentine è un giornale libero, indipendente, che da sempre ha puntato sul forte legame con i lettori e il territorio. Un giornale fruibile gratuitamente, ogni giorno. Ma fare libera informazione ha un costo, difficilmente sostenibile esclusivamente grazie alla pubblicità, che in questi anni ha comunque garantito (grazie a un incessante lavoro quotidiano) la gratuità del giornale.

    Adesso pensiamo che possiamo fare un altro passo, assieme: se apprezzate Il Gazzettino del Chianti, se volete dare un contributo a mantenerne e accentuarne l’indipendenza, potete farlo qui. Ognuno di noi, e di voi, può fare la differenza. Perché pensiamo che Il Gazzettino del Chianti sia un piccolo-grande patrimonio di tutti.

    Leggi anche...