spot_img
spot_img
spot_img
spot_img
martedì 5 Marzo 2024
spot_img
spot_img
Altre aree
    spot_img

    Giorno del ricordo, le iniziative a Greve in Chianti e San Casciano

    Eventi pubblici nella giornata di domani, sabato 10 febbraio. Lunedì 12 a San Casciano lectio di Enrico Miletto dell'Università di Torino

    CHIANTI FIORENTINO – Diffondere una pagina importante della storia del Novecento, in memoria delle vittime delle foibe.

    In occasione del Giorno del ricordo che ricorre domani, sabato 10 febbraio, “al fine di conservare e rinnovare la memoria della tragedia degli italiani e di tutte le vittime delle foibe, dell’esodo dalle loro terre degli istriani, fiumani e dalmati nel secondo dopoguerra e della più complessa vicenda del confine orientale”, il Comune di San Casciano ha organizzato un programma di iniziative e commemorazioni.

    Domani, alle ore 10, si terrà la deposizione della corona al cippo commemorativo dedicato alle vittime delle Foibe presso il cimitero di San Casciano.

    Il programma prosegue lunedì 12 febbraio alle ore 17.30 presso la Sala Conferenze “Lucia Bagni” della biblioteca comunale dove è prevista la lectio di Enrico Miletto dell’Università di Torino, autore del volume “Le due Marie Vite sulla frontiera orientale d’Italia” Morcelliana, Brescia, 2022.

    Tutta la cittadinanza è invitata a partecipare.

    Il Giorno del ricordo è stato istituito venti anni fa, il 10 febbraio 2004.

    Anche il Comune di Greve in Chianti si propone di promuovere la conoscenza di ciò che avvenne in quella fase della storia italiana del ventesimo secolo e sensibilizzare soprattutto le nuove generazioni sugli errori compiuti affinché non si ripetano.

    La giunta comunale ha organizzato una cerimonia commemorativa alle ore 16 presso il giardino di via Giacomo Brodolini di Greve in Chianti.

    L’amministrazione comunale deporrà una corona di alloro al cippo commemorativo in memoria dei martiri delle foibe.

    Anche in questo caso tutta la cittadinanza è invitata a partecipare.

    ©RIPRODUZIONE RISERVATA

    Sostieni il Gazzettino del Chianti

    Il Gazzettino del Chianti e delle Colline Fiorentine è un giornale libero, indipendente, che da sempre ha puntato sul forte legame con i lettori e il territorio. Un giornale fruibile gratuitamente, ogni giorno. Ma fare libera informazione ha un costo, difficilmente sostenibile esclusivamente grazie alla pubblicità, che in questi anni ha comunque garantito (grazie a un incessante lavoro quotidiano) la gratuità del giornale.

    Adesso pensiamo che possiamo fare un altro passo, assieme: se apprezzate Il Gazzettino del Chianti, se volete dare un contributo a mantenerne e accentuarne l’indipendenza, potete farlo qui. Ognuno di noi, e di voi, può fare la differenza. Perché pensiamo che Il Gazzettino del Chianti sia un piccolo-grande patrimonio di tutti.

    Leggi anche...