spot_img
spot_img
spot_img
spot_img
mercoledì 5 Ottobre 2022
spot_img
spot_img
Altre aree
    spot_img

    Gli otto registi hanno girato per 240 ore: l’anteprima il 18 novembre all’Odeon di Firenze

    CHIANTI – Slow Movie Contest  alrush finale: sono terminate le riprese dei filmmakers che si sono avvicendati da luglio a settembre in Chianti.

     

    Gli otto giovani registi hanno effettuato complessivamente circa 240 ore di riprese e sono stati assistiti dall’organizzazione per 56 giorni.

     

    In attesa dell’anteprima al Cinema Odeon di Firenze, che si terrà il 18 novembre alle 20.30, i registi stanno affinando il loro lavoro e l’organizzazione sta coordinando con Fondazione Sistema Toscana la programmazione della serata in cui saranno assegnati i premi per la miglior regia, sceneggiatura e fotografia.

     

    L’organizzazione comunica alle amministrazioni degli otto comuni coinvolti nel progetto che: se lo desiderano, i sindaci, (o loro delegati), potranno visionare il corto relativo al proprio comune dopo il 15 ottobre in via riservatissima presso la Macina di San Cresci, previo appuntamento telefonico 055 8544793.

    di Redazione

    © RIPRODUZIONE RISERVATA

    Sostieni il Gazzettino del Chianti

    Il Gazzettino del Chianti e delle Colline Fiorentine è un giornale libero, indipendente, che da sempre ha puntato sul forte legame con i lettori e il territorio. Un giornale fruibile gratuitamente, ogni giorno. Ma fare libera informazione ha un costo, difficilmente sostenibile esclusivamente grazie alla pubblicità, che in questi anni ha comunque garantito (grazie a un incessante lavoro quotidiano) la gratuità del giornale.

    Adesso pensiamo che possiamo fare un altro passo, assieme: se apprezzate Il Gazzettino del Chianti, se volete dare un contributo a mantenerne e accentuarne l’indipendenza, potete farlo qui. Ognuno di noi, e di voi, può fare la differenza. Perché pensiamo che Il Gazzettino del Chianti sia un piccolo-grande patrimonio di tutti.

    Leggi anche...