lunedì 13 Luglio 2020
Altre aree

    “Andar per Vigne”, concorso di pittura organizzato dai Viticoltori di Castellina

    Aperto a bambini e ragazzi dai 6 ai 14 anni. Disegni da consegnare a fine giugno, premiazione il 10 agosto

    CASTELLINA IN CHIANTI – Dopo il grande successo dello scorso anno, l’associazione Viticoltori di Castellina in Chianti, replica con la seconda edizione del concorso di pittura “Andar per Vigne".

     

    La Pentecoste dello scorso fine settimana ha dato così il… pronti via a questo concorso rivolto ai bambini e ragazzi dai 6 ai 14 anni, residenti nel comune di Castellina in Chianti.

     

    Gli elaborati dovranno essere consegnati giovedì 27 giugno e venerdì 28 giugno, presso l’Ufficio del Protocollo di Castellina.

     

    I disegni dovranno essere consegnati in busta chiusa insieme alla scheda di iscrizione debitamente compilata. Tutti gli elaborati saranno esposti nel museo di Castellina in Chianti, durante la settimana di Ferragosto.

     

    La premiazione si terrà sabato 10 agosto, in occasione di Calici di Stelle, presso la Sala del Capitano nella Rocca di Castellina in Chianti.

     

    Una iniziativa finalizzata a far conoscere il proprio territorio a tutti i bimbi, che potranno così imparare ad amarlo ancora di più.

     

    Info: www.comune.castellina.si.it.

    di Redazione

    © RIPRODUZIONE RISERVATA

    Sostieni il Gazzettino del Chianti

    Il Gazzettino del Chianti e delle Colline Fiorentine è un giornale libero, indipendente, che da sempre ha puntato sul forte legame con i lettori e il territorio. Un giornale fruibile gratuitamente, ogni giorno. Ma fare libera informazione ha un costo, difficilmente sostenibile esclusivamente grazie alla pubblicità, che in questi anni ha comunque garantito (grazie a un incessante lavoro quotidiano) la gratuità del giornale.

    Adesso pensiamo che possiamo fare un altro passo, assieme: se apprezzate Il Gazzettino del Chianti, se volete dare un contributo a mantenerne e accentuarne l’indipendenza, potete farlo qui. Ognuno di noi, e di voi, può fare la differenza. Perché pensiamo che Il Gazzettino del Chianti sia un piccolo-grande patrimonio di tutti.

    Leggi anche...