spot_img
spot_img
spot_img
spot_img
lunedì 5 Dicembre 2022
spot_img
spot_img
Altre aree
    spot_img

    Riservato ai giovani della provincia di Siena. Riguarda sia la vite che l’olivo: via il 15 marzo

    Se ci sono giovani che vogliono imparare un nuovo mestiere, ecco l’occasione giusta per farlo. Agricoltura e formazione, in primo piano a Siena con il corso di "“Potatura della vite e dell’'olivo”". Per gli aspiranti agricoltori e per le aziende agricole del senese, l'’Unione Provinciale Agricoltori di Siena e For.Agri.Si S.ca.r.l – ufficio formazione, organizzano un nuovo stage in programma dal 15 marzo al 15 aprile presso l'’Unione Provinciale Agricoltori di Siena. Sono aperte le iscrizioni. Informazioni si possono avere telefonando allo 0577/533201 o scrivendo a info@foragrisi.it.

     

    Ventisei, il monte di ore previsto. I temi trattati saranno: introduzione di elementi di botanica e agronomia, metodi di potatura della vite, tecniche di potatura pratica vite in azienda (simulazioni), metodi di potatura dell’ olivo, tecniche di potatura pratica olivo in azienda (simulazioni), lezione teorica conclusiva. Alla fine del percorso formativo verrà rilasciato un attestato di partecipazione.

     

    Questo il calendario completo degli incontri: il 15 marzo dalle 9 alle 13 (teoria) su “Introduzione di Elementi di botanica e agronomia”. Il 22 marzo dalle 9 alle 13 e dalle 14 alle 16 (teoria) su “Metodi di potatura della vite   e dell'olivo”. Il 28 marzo tocca alla lezione di potatura pratica della vite. Ben 6 ore presso un’azienda (l’azienda è ancora da definire). Il 12 aprile appuntamento ancora con la pratica. Questa volta si tratta della potatura dell’olivo, ovvero sei ore in azienda (l’azienda è ancora da definire). Il 15 aprile ultima tappa, dalle 10 alle 13, tutta dedicata alla teoria.

    Le date potrebbero subire delle variazioni anche in base alle condizioni climatiche relativamente alle prove pratiche.

    di Redazione

    © RIPRODUZIONE RISERVATA

    Sostieni il Gazzettino del Chianti

    Il Gazzettino del Chianti e delle Colline Fiorentine è un giornale libero, indipendente, che da sempre ha puntato sul forte legame con i lettori e il territorio. Un giornale fruibile gratuitamente, ogni giorno. Ma fare libera informazione ha un costo, difficilmente sostenibile esclusivamente grazie alla pubblicità, che in questi anni ha comunque garantito (grazie a un incessante lavoro quotidiano) la gratuità del giornale.

    Adesso pensiamo che possiamo fare un altro passo, assieme: se apprezzate Il Gazzettino del Chianti, se volete dare un contributo a mantenerne e accentuarne l’indipendenza, potete farlo qui. Ognuno di noi, e di voi, può fare la differenza. Perché pensiamo che Il Gazzettino del Chianti sia un piccolo-grande patrimonio di tutti.

    Leggi anche...







    I Cammini dell'Acqua