spot_img
spot_img
spot_img
spot_img
martedì 23 Luglio 2024
spot_img
spot_img
Altre aree
    spot_img

    Bilancio di previsione: anche a Castelnuovo continuano gli incontri con i cittadini

    Prossime tappe del "tour" della giunta a Casetta, martedì 1 marzo, e Castelnuovo Berardenga, giovedì 3 marzo

    CASTELNUOVO BERARDENGA – Fanno tappa a Casetta e Castelnuovo Berardenga gli incontri promossi dall’amministrazione comunale castelnovina per confrontarsi con i cittadini di tutto il territorio sulle linee programmatiche del bilancio di previsione 2016.

     

    A Casetta l’incontro è in programma martedì 1 marzo, alle ore 21.15, negli spazi del Circolo Arci, e sarà l’occasione per approfondire anche il progetto per la messa in sicurezza e l’adeguamento della viabilità nella frazione, avviato nei giorni scorsi.

     

    A Castelnuovo Berardenga, invece, l’appuntamento è per giovedì 3 marzo, alle ore 21.15, nei locali della Pubblica Assistenza.

     

    Gli incontri, che vedono la partecipazione del sindaco Fabrizio Nepi e della giunta, hanno già toccato Ponte a Bozzone e Vagliagli nei giorni scorsi e riprenderanno lunedì 7 marzo a Quercegrossa, nei locali del Gruppo sportivo, e mercoledì 9 marzo a Pianella, presso il Ristorante ‘Il Ponte’. I due appuntamenti inizieranno alle ore 21.15.

    di Redazione

    © RIPRODUZIONE RISERVATA

    Sostieni il Gazzettino del Chianti

    Il Gazzettino del Chianti e delle Colline Fiorentine è un giornale libero, indipendente, che da sempre ha puntato sul forte legame con i lettori e il territorio. Un giornale fruibile gratuitamente, ogni giorno. Ma fare libera informazione ha un costo, difficilmente sostenibile esclusivamente grazie alla pubblicità, che in questi anni ha comunque garantito (grazie a un incessante lavoro quotidiano) la gratuità del giornale.

    Adesso pensiamo che possiamo fare un altro passo, assieme: se apprezzate Il Gazzettino del Chianti, se volete dare un contributo a mantenerne e accentuarne l’indipendenza, potete farlo qui. Ognuno di noi, e di voi, può fare la differenza. Perché pensiamo che Il Gazzettino del Chianti sia un piccolo-grande patrimonio di tutti.

    Leggi anche...