spot_img
spot_img
spot_img
spot_img
martedì 18 Giugno 2024
spot_img
spot_img
Altre aree
    spot_img

    Gaiole in Chianti: Monti sancisce la vittoria di Pescini (e la sconfitta di Ruffoli)

    Il candidato di Insieme per Gaiole ha perso di un soffio: "Dispiace che qualcuno non abbia votato in coerenza"

    GAIOLE IN CHIANTI – Cinquantacinque voti. La maggior parte (o quasi tutti) arrivati al suo avversario, il sindaco bi-uscente Michele Pescini, dalla frazione di Monti in Chianti.

     

    Sta tutta qui la differenza fra una vittoria su filo e una sconfitta bruciante: la prima è, appunto, di Pescini, sindaco di Gaiole per il terzo mandato; la seconda è quella del candidato di Insieme per Gaiole, Lorenzo Ruffoli.

     

     

    Che dopo l'assenza di candidature di opposizione nel 2014 ("Ma alcuni sanno che allora ci misero i bastoni fra le ruote per non farci candidare" confessa Ruffoli), stavolta ci è andato davvero vicinissimo.

     

    "Ma quando si arriva secondi si è perso – afferma con grande onestà – Il dato delle europee domenica sera era incoraggiante, ma sapevo che non era scontato niente".

     

    Nel 2009 il distacco fra la lista alternativa e Pescini fu di 110 voti, "ne abbiamo recuperati la metà – sottolinea Ruffoli – ma non basta."

     

    L'analisi è lineare: "Il problema sta nella coerenza delle persone, il distacco è arrivato praticamente tutto da Monti in Chianti, si trovano qui i 55 voti. Che alle europee sono andati alla Lega, alle amministrative a Pescini. Se avessero votato europee-comunali allo stesso modo oggi parleremmo in un altro modo".

     

    "Fino al 15 marzo – tiene a dire Ruffoli – ho lavorato, ho fatto tutt'altro rispetto alla politica e alla campagna elettorale. In un mese e mezzo siamo arrivati a 668 voti, con l'ipotesi concreta di andare davvero ad amministrare Gaiole in Chianti".

     

    "Credo sia un successo – conclude – di squadra e personale. E da qui si riparte, correttamente, e con coerenza. All'opposizione in consiglio comunale".

    di Matteo Pucci

    © RIPRODUZIONE RISERVATA

    Sostieni il Gazzettino del Chianti

    Il Gazzettino del Chianti e delle Colline Fiorentine è un giornale libero, indipendente, che da sempre ha puntato sul forte legame con i lettori e il territorio. Un giornale fruibile gratuitamente, ogni giorno. Ma fare libera informazione ha un costo, difficilmente sostenibile esclusivamente grazie alla pubblicità, che in questi anni ha comunque garantito (grazie a un incessante lavoro quotidiano) la gratuità del giornale.

    Adesso pensiamo che possiamo fare un altro passo, assieme: se apprezzate Il Gazzettino del Chianti, se volete dare un contributo a mantenerne e accentuarne l’indipendenza, potete farlo qui. Ognuno di noi, e di voi, può fare la differenza. Perché pensiamo che Il Gazzettino del Chianti sia un piccolo-grande patrimonio di tutti.

    Leggi anche...