spot_img
spot_img
spot_img
spot_img
sabato 10 Dicembre 2022
spot_img
spot_img
Altre aree
    spot_img

    Nell’ambito di “Amico Museo”: primo appuntamento il 18 maggio con “Parlar Divino”

    Musiche e letture di passi letterari nei suggestivi ambienti della Rocca medievale di Castellina in Chianti, tra vino, potere e ribelli.

     

    Saranno questi gli ingredienti della rassegna “Racconti nella Sala del Capitano”, il cui primo appuntamento, “Parlar Divino”, è in programma per sabato 18 maggio, alle 21.30, presso il Museo Archeologico del Chianti senese (piazza del Comune, 17).

     

    Matteo Marsan e Giuseppe Scuto si esibiranno nella recitazione di brani e poesie di alcuni dei poeti e scrittori italiani e stranieri più famosi come Charles Baudelaire, William Butler Yeats, Jacques Prévert, Trilussa, Cecco Angiolieri, Lorenzo de' Medici e Fortunato Depero.

     

    Ad accompagnare i due attori, l’esibizione musicale di Marzio Matteoli che suonerà chitarra, liuto e mandolino. La serata è inserita nel programma comunitario della "Notte dei Musei", promossa dall’International Council of Museums (ICOM) sin dal 1977, che rientra nell’iniziativa regionale "Amico Museo"; è inoltre contestualizzata nel cartellone degli eventi della manifestazione “Pentecoste a Castellina”, organizzata dall'associazione dei Viticoltori di Castellina con il sostegno dell’amministrazione comunale.
     

    Si dice che il vino e la parola non vadano tanto d'accordo: l'alticcio balbetta, emette suoni casuali, parole amplificate e scorrono nel suo pensiero zoppicante…Ma, se è un poeta? Uno scrittore? Un profeta? Allora le parole fluiscono creando esse stesse il percorso del loro significato e cullando chi le ascolta, lo trasportano nel territorio delle sensazioni, carezzandone i sensi. Il vino si fa parola, canta, glorioso, meditativo, sensuale, pensieroso: umano. Gli uomini amano il vino perchè il vino li ama, li sprona e li culla: ognuno è il violinista delle proprie parole.
     

    L'appuntamento è organizzato dal Museo Archeologico del Chianti senese in collaborazione con la società cooperativa archeologica ARA, la Fondazione Musei Senesi e Lo Stanzone delle Apparizioni, con il patrocinio della Regione Toscana e del Comune di Castellina in Chianti. I prossimi appuntamenti della rassegna “Racconti nella Sala del Capitano” sono in programma per il 30 maggio e il 13 giugno, rispettivamente “Il potere al tempo del Machiavelli” e “Ribelli e reietti nell’inferno dantesco”.

     

    Per maggiori informazioni è possibile telefonare al numero 0577 742090 o scrivere all'indirizzo info@museoarcheologicochianti.it oppure visitare il sito www.regione.toscana.it/amicomuseo.

    di Redazione

    © RIPRODUZIONE RISERVATA

    Sostieni il Gazzettino del Chianti

    Il Gazzettino del Chianti e delle Colline Fiorentine è un giornale libero, indipendente, che da sempre ha puntato sul forte legame con i lettori e il territorio. Un giornale fruibile gratuitamente, ogni giorno. Ma fare libera informazione ha un costo, difficilmente sostenibile esclusivamente grazie alla pubblicità, che in questi anni ha comunque garantito (grazie a un incessante lavoro quotidiano) la gratuità del giornale.

    Adesso pensiamo che possiamo fare un altro passo, assieme: se apprezzate Il Gazzettino del Chianti, se volete dare un contributo a mantenerne e accentuarne l’indipendenza, potete farlo qui. Ognuno di noi, e di voi, può fare la differenza. Perché pensiamo che Il Gazzettino del Chianti sia un piccolo-grande patrimonio di tutti.

    Leggi anche...







    I Cammini dell'Acqua