spot_img
spot_img
spot_img
spot_img
mercoledì 8 Dicembre 2021
spot_img
spot_img
Altre aree
    spot_img

    Camper vaccinale dell’Asl Tse prosegue il viaggio nel senese per le categorie economiche

    Partenza lunedì da Poggibonsi per il progetto con Confartigianato, Cna, Confcommercio, Confesercenti: dieci appuntamenti in tutta la provincia di Siena

    SIENA – Torna nelle strade della provincia di Siena il camper vaccinale dell’Asl Toscana sud est per l’iniziativa promossa in collaborazione con le categorie economiche.

    Dopo i primi due appuntamenti organizzati con Confindustria Toscana sud, davanti agli stabilimenti di Gsk a Rosia e Pramac a Casole d’Elsa, è la volta del progetto messo a punto con i referenti provinciali di Confartigianato, Cna, Confcommercio, Confesercenti.

    Il confronto tra i vertici delle associazioni e l’Asl Toscana sud est ha prodotto un calendario per collocare nelle vicinanze dei luoghi di lavoro il mezzo, concesso da Fratres Toscana e Fratres Poggibonsi, per offrire una possibilità in più per effettuare la vaccinazione anti-Covid 19 a tutti coloro che ancora non hanno aderito alla campagna diffusa.

    “L’Asl Toscana sud est prosegue nel suo impegno per estendere al massimo la campagna di vaccinazione diffusa – afferma il direttore generale dell’Asl Antonio D’Urso – e coinvolgere anche chi, per qualsiasi motivo, ancora non vi abbia preso parte”.

    “La collaborazione con le associazione di categoria, dopo Confindustria Toscana sud, ora coinvolge Confartigianato, Cna, Confcommercio, Confesercenti, che rappresentano una parte significativa del mondo produttivo di questo territorio. Spostandoci sul territorio, in prossimità dei luoghi di lavoro, dei luoghi attrattivi per il commercio e delle sedi stesse delle associazioni – conclude –  contiamo di ampliare la platea dei destinatari del vaccino, offrendo anche una possibilità di informazione più vicina ai luoghi di lavoro”.

    Ecco il programma delle dieci iniziative previste in collaborazione con le associazioni di categoria: lunedì 11, Poggibonsi, località Salceto (sede Cna e Confesercenti) 14,30-18; martedì 12 Poggibonsi, mercato settimanale, 9-13; mercoledì 13 Siena, mercato settimanale, 9-13; giovedì 14 Siena, via Masseta Romana 9-13; venerdì 15 Siena, viale Europa (sede Confesercenti) 9-13; sabato 16 e domenica 17 Abbadia San Salvatore, Festa di autunno, 11 17; lunedì 18 Chiusi, mercato settimanale (sede Confesercenti), 9-13; martedì 19 Sinalunga, mercato settimanale (sede Confesercenti), 9-13; mercoledì 20 Chianciano Terme, mercato settimanale, 9-13.

    L’accesso sarà libero e senza bisogno di prenotazione per tutti i cittadini, che potranno ricevere la prima o la seconda dose, in questo caso rispettando i tempi previsti per la somministrazione.

    Sul camper saranno presenti medici, infermieri e personale amministrativo della Asl, all’esterno saranno allestiti spazi per l’attesa dopo la somministrazione del siero anti-Covid, in modo da riprodurre esattamente le condizioni dei centri vaccinali.

    @RIPRODUZIONE RISERVATA 

    Sostieni il Gazzettino del Chianti

    Il Gazzettino del Chianti e delle Colline Fiorentine è un giornale libero, indipendente, che da sempre ha puntato sul forte legame con i lettori e il territorio. Un giornale fruibile gratuitamente, ogni giorno. Ma fare libera informazione ha un costo, difficilmente sostenibile esclusivamente grazie alla pubblicità, che in questi anni ha comunque garantito (grazie a un incessante lavoro quotidiano) la gratuità del giornale.

    Adesso pensiamo che possiamo fare un altro passo, assieme: se apprezzate Il Gazzettino del Chianti, se volete dare un contributo a mantenerne e accentuarne l’indipendenza, potete farlo qui. Ognuno di noi, e di voi, può fare la differenza. Perché pensiamo che Il Gazzettino del Chianti sia un piccolo-grande patrimonio di tutti.

    Leggi anche...