giovedì 2 Luglio 2020
Altre aree

    Tpl, abbonamento Unico metropolitano: la sperimentazione prorogata fino a dicembre

    Proroga dovuta al fatto che l'emergenza sanitaria nazionale causata dal virus Covid-19 ha reso impossibile il suo corretto svolgimento

    FIRENZE – La sperimentazione dell’abbonamento mensile “Unico metropolitano” dell’area fiorentina, che avrebbe dovuto concludersi con il 30 giugno 2020, sarà prorogata per il periodo luglio-dicembre 2020 dato che l’emergenza sanitaria nazionale causata dal virus Covid-19 ha reso impossibile il suo corretto svolgimento.

    Nella seduta odierna la giunta regionale toscana ha approvato – con una delibera proposta dall’assessore ai trasporti Vincenzo Ceccarelli – lo schema di un accordo che la Regione Toscana sottoscriverà a breve con i Comuni di Firenze, Calenzano, Campi Bisenzio, Fiesole, Lastra a Signa, Sesto Fiorentino, Signa e con la Città Metropolitana di Firenze.

    “Regione ed enti locali – spiega Ceccarelli – concordano sulla necessità di prolungare almeno fino a fine anno la sperimentazione di “Unico metropolitano”, pensato per agevolare gli utenti grazie ad un titolo di viaggio unico valido per tutti i mezzi pubblici di trasporto nell’area fiorentina. Purtroppo l’emergenza da Coronavirus ha, di fatto, interrotto anche questa sperimentazione. E’ dunque necessario riprendere questo progetto e prolungarlo, in modo da poter correttamente valutare l’impatto sull’utenza di questa nuova soluzione tariffaria”.

    La delibera fissa nella cifra onnicomprensiva di 60.000 euro il possibile minor introito generato alle aziende di trasporto dall’introduzione della tariffa unica agevolata.

    Di questi 60.000 euro, la metà, cioè 30.000 euro, saranno stanziati dalla Regione Toscana attraverso risorse del bilancio 2020, mentre i restanti 30.000 euro saranno reperiti dagli enti locali coinvolti.

    La Regione Toscana ha istituito il titolo di viaggio “Unico metropolitano” nel marzo 2019 sotto forma di un abbonamento mensile valido nel mese solare e nell’ambito metropolitano fiorentino (bus, treno e tranvia nella rete urbana fiorentina dei mezzi di trasporto pubblico).

    Si ricorda che il costo di “Unico metropolitano” è di 50 euro, che diventano 41 per chi ha diritto alla tariffa agevolata Isee tpl (reddito familiare certificato Isee non superiore a 36.151,98 euro).

    @RIPRODUZIONE RISERVATA

    Sostieni il Gazzettino del Chianti

    Il Gazzettino del Chianti e delle Colline Fiorentine è un giornale libero, indipendente, che da sempre ha puntato sul forte legame con i lettori e il territorio. Un giornale fruibile gratuitamente, ogni giorno. Ma fare libera informazione ha un costo, difficilmente sostenibile esclusivamente grazie alla pubblicità, che in questi anni ha comunque garantito (grazie a un incessante lavoro quotidiano) la gratuità del giornale.

    Adesso pensiamo che possiamo fare un altro passo, assieme: se apprezzate Il Gazzettino del Chianti, se volete dare un contributo a mantenerne e accentuarne l’indipendenza, potete farlo qui. Ognuno di noi, e di voi, può fare la differenza. Perché pensiamo che Il Gazzettino del Chianti sia un piccolo-grande patrimonio di tutti.

    Leggi anche...