spot_img
spot_img
spot_img
spot_img
martedì 25 Giugno 2024
spot_img
spot_img
Altre aree
    spot_img

    All’ospedale Meyer un’incubatrice da trasporto di ultimissima generazione

    Donata dalla Fondazione Fiorenzo Fratini Onlus, grazie ai suoi elevati standard consentirà di trasferire al Meyer i piccolissimi, anche prematuri o Covid positivi

    FIRENZE –  Al Meyer arriva una nuova super incubatrice da trasporto di ultima generazione grazie alla donazione della Fondazione Fiorenzo Fratini Onlus.

    L’incubatrice è destinata al Servizio di Trasporto Protetto Neonatale, un’equipe sanitaria del Meyer altamente specializzata.

    Grazie agli elevati standard, questa culla consente di raggiungere i piccoli pazienti in altri ospedali, di iniziare sul posto le terapie e quindi trasferirli a Firenze per le cure necessarie.

    Sarà possibile poi riaccompagnarli, con la stessa incubatrice, presso le strutture territoriali quando il loro quadro clinico sarà migliorato e stabilizzato.

    Questa culla potrà essere utilizzata anche per il trasporto di piccoli pazienti Covid positivi: una caratteristica, questa, che la rende ancora più preziosa nel periodo attuale.

    Questa termo culla, oltre a garantire un elevato standard di confort per il neonato, permette di erogare le più moderne tecniche di ventilazione assistita (invasiva e non), il monitoraggio dei parametri vitali e le terapie necessarie alla stabilizzazione.

    È inoltre in grado di fornire anche una ventilazione meccanica umidificata, adatta ai neonati prematuri, che hanno bisogno che i gas medicali siano riscaldati.

    “Siamo grati alla Fondazione Fratini per la loro vicinanza ed amicizia – spiega Alberto Zanobini, direttore generale del Meyer – Questa nuova incubatrice ci permette di contare su un ulteriore supporto per le delicate operazioni di trasferimento dei piccoli al Meyer ed è un tassello in più al servizio della cura dei piccolissimi”

    “In questo anno così difficile appena terminato – racconta la presidente della Fondazione Fiorenzo Fratini, Giovanna Cammi Fratini – la nostra Fondazione è orgogliosa di aver realizzato tutti i progetti sposati a inizio 2021″.

    “Il nostro grazie – puntualizza – va a tutti i nostri sostenitori che non ci hanno fatto mancare il loro supporto e la loro fiducia. La Fondazione Fratini si è dedicata a tutti gli obiettivi con la stessa passione e dedizione di sempre e questa incubatrice donata al Meyer è per noi un traguardo importantissimo”.

    La culla è stata simbolicamente consegnata questa mattina alla presenza della presidente della Fondazione, Giovanna Cammi Fratini, di Corrado, Marcello e Paola Fratini e della direzione generale dell’ospedale.

    @RIPRODUZIONE RISERVATA

    Sostieni il Gazzettino del Chianti

    Il Gazzettino del Chianti e delle Colline Fiorentine è un giornale libero, indipendente, che da sempre ha puntato sul forte legame con i lettori e il territorio. Un giornale fruibile gratuitamente, ogni giorno. Ma fare libera informazione ha un costo, difficilmente sostenibile esclusivamente grazie alla pubblicità, che in questi anni ha comunque garantito (grazie a un incessante lavoro quotidiano) la gratuità del giornale.

    Adesso pensiamo che possiamo fare un altro passo, assieme: se apprezzate Il Gazzettino del Chianti, se volete dare un contributo a mantenerne e accentuarne l’indipendenza, potete farlo qui. Ognuno di noi, e di voi, può fare la differenza. Perché pensiamo che Il Gazzettino del Chianti sia un piccolo-grande patrimonio di tutti.

    Leggi anche...