spot_img
spot_img
spot_img
spot_img
giovedì 11 Agosto 2022
spot_img
spot_img
Altre aree
    spot_img

    Borseggiatori alla fermata della tramvia di Santa Maria Novella: arrestati dalla Polizia di Stato

    Martedì 30 giugno, nell’ambito dei servizi di prevenzione e repressione dei reati in ambito ferroviario. C'è sempre da stare molto attenti quando si viaggia a bordo

    FIRENZE – Nell’ambito dei servizi di prevenzione e repressione dei reati in ambito ferroviario, martedì 30 giugno, nei pressi della fermata della tramvia di via Alamanni, gli agenti della Polizia Ferroviaria hanno arrestato due cittadini stranieri di origine marocchina di 24 e 28 anni – entrambi già noti alle Forze di Polizia – per il reato di furto aggravato in concorso.

    Erano da poco passate le 8 di mattina, ora di punta per gli spostamenti cittadini, quando i due uomini sono stati notati dai poliziotti in appostamento mentre si stavano avvicinando ad un cittadino nigeriano di 29 anni.

    Con la complicità di un terzo uomo, anch’egli di origine nordafricana, che distraeva la vittima parlandogli, uno gli ha sfilato il portafoglio dalla tasca dei pantaloni e lo ha ceduto all’altro.

    Subito dopo tutti si sono dati alla fuga lungo la galleria sotterranea della Stazione, all’interno della quale gli agenti sono riusciti a bloccate i due indagati, mentre il terzo è riuscito a far perdere le proprie tracce.

    A seguito di perquisizione, nelle tasche dei pantaloni del 24enne è stato trovato il portafogli della vittima, dal quale risultavano mancare alcune banconote, mentre nel portafogli del 28enne, è stata rinvenuta una carta prepagata, intestata ad un cittadino italiano, della quale non è riuscito a giustificare il possesso.

    Quest’ultimo è stato anche denunciato per ricettazione e per la violazione degli obblighi della misura della sorveglianza speciale cui era sottoposto.

    Un arresto che conferma, una volta di più, con quanta attenzione si debba viaggiare a bordo della tramvia. Sulla quale comunque i controlli sono presenti in maniera assidua.

    @RIPRODUZIONE RISERVATA

    Sostieni il Gazzettino del Chianti

    Il Gazzettino del Chianti e delle Colline Fiorentine è un giornale libero, indipendente, che da sempre ha puntato sul forte legame con i lettori e il territorio. Un giornale fruibile gratuitamente, ogni giorno. Ma fare libera informazione ha un costo, difficilmente sostenibile esclusivamente grazie alla pubblicità, che in questi anni ha comunque garantito (grazie a un incessante lavoro quotidiano) la gratuità del giornale.

    Adesso pensiamo che possiamo fare un altro passo, assieme: se apprezzate Il Gazzettino del Chianti, se volete dare un contributo a mantenerne e accentuarne l’indipendenza, potete farlo qui. Ognuno di noi, e di voi, può fare la differenza. Perché pensiamo che Il Gazzettino del Chianti sia un piccolo-grande patrimonio di tutti.

    Leggi anche...