spot_img
spot_img
spot_img
spot_img
domenica 19 Maggio 2024
spot_img
spot_img
Altre aree
    spot_img

    Conclusa la formazione di dieci medici specialisti cinesi alla Ausl Toscana Centro

    La collaborazione dell'Azienda sanitaria di Firenze con il Ministero della Salute cinese è stato attivato nel 2012

    FIRENZE E TOSCANA –  Si è concluso nei giorni scorsi il percorso di frequenza osservazionale e lezioni d'aula, rivolto a 10 medici specialisti cinesi. La formazione è stata realizzata in tre mesi nell’ambito dei servizi sanitari dell’Azienda USL Toscana Centro dell'area fiorentina, anche in collaborazione con l'Azienda Ospedaliero-Universitaria Careggi.

     

    Questa collaborazione è frutto di un accordo con il Dipartimento delle risorse umane del Ministero della Salute cinese, attivato dall’Azienda Sanitaria di Firenze fin dal 2012, ed ha portato in questi anni nelle strutture sanitarie aziendali oltre 350 professionisti, fra medici e manager sanitari cinesi interessati ad approfondire il nostro sistema sanitario, confermando così l’alto livello qualitativo dei servizi sanitari toscani riconosciuto anche all'estero.

    A conclusione dell’attività formativa in aula e nei reparti ospedalieri, il dottor Roberto Abati, direttore della struttura aziendale Rapporti Internazionali, ha consegnato gli attestati di partecipazione e successivamente salutato i professionisti che rientreranno a breve in patria.

    I medici cinesi hanno ringraziato tutta l’organizzazione per essere stati accompagnati in questo periodo di intense attività, caratterizzato da presenze continuative nei reparti ospedalieri, nonché da un ampio programma di lezioni d’aula sui temi di organizzazione sanitaria e buone pratiche cliniche. Il dottor Gao, capogruppo, ha rivolto all'Azienda USL Toscana Centro un sentito ringraziamento "per l'aiuto che fornite nel nostro percorso di studio e per l'amicizia che abbiamo costruito".

    di REDAZIONE

    © RIPRODUZIONE RISERVATA

    Sostieni il Gazzettino del Chianti

    Il Gazzettino del Chianti e delle Colline Fiorentine è un giornale libero, indipendente, che da sempre ha puntato sul forte legame con i lettori e il territorio. Un giornale fruibile gratuitamente, ogni giorno. Ma fare libera informazione ha un costo, difficilmente sostenibile esclusivamente grazie alla pubblicità, che in questi anni ha comunque garantito (grazie a un incessante lavoro quotidiano) la gratuità del giornale.

    Adesso pensiamo che possiamo fare un altro passo, assieme: se apprezzate Il Gazzettino del Chianti, se volete dare un contributo a mantenerne e accentuarne l’indipendenza, potete farlo qui. Ognuno di noi, e di voi, può fare la differenza. Perché pensiamo che Il Gazzettino del Chianti sia un piccolo-grande patrimonio di tutti.

    Leggi anche...