spot_img
spot_img
spot_img
spot_img
martedì 16 Agosto 2022
spot_img
spot_img
Altre aree
    spot_img

    Da Auto3 la vettura sostitutiva… è una bicicletta elettrica

    "In questo modo ad esempio - spiega Paolo Donzelli - si può andare tranquillamente in centro a Firenze, in ufficio, a fare commissioni, senza curarsi di Ztl, zone blu, rosse..."

    FIRENZE – Porti l’auto a sostituire gli pneumatici. A fare il tagliando. O un qualsiasi intervento che ne richieda una permanenza di qualche ora.

    E se le tue esigenze possono essere affini alla nuova iniziativa intrapresa da Auto3… te ne vai su una “fiammante” EBike, la bicicletta a pedalata assistita.

    “In questo modo ad esempio – spiega Paolo Donzelli – si può andare tranquillamente in centro a Firenze, in ufficio, a fare commissioni, senza curarsi di Ztl, zone blu, rosse…”.

    Una scelta pratica, comoda, veloce ed ecologica quella di Auto3. Che sta già riscuotendo un grandissimo successo.

     

    uto3 è presente a:

    • CALENZANO: via del Lavoro 5, 0558878506, info@auto3.it
    • FIRENZE: Via del Gelsomino 11, 0552335352, info@auto3.it
    • SESTO FIORENTINO: Autostrada Firenze Nord, 055 4211860, info@auto3.it
    • SITO WEBwww.auto3firenze.it
    • PAGINA FACEBOOKwww.facebook.com/auto3firenze/
    (CONTENUTO SPONSORIZZATO)

    @RIPRODUZIONE RISERVATA

    Sostieni il Gazzettino del Chianti

    Il Gazzettino del Chianti e delle Colline Fiorentine è un giornale libero, indipendente, che da sempre ha puntato sul forte legame con i lettori e il territorio. Un giornale fruibile gratuitamente, ogni giorno. Ma fare libera informazione ha un costo, difficilmente sostenibile esclusivamente grazie alla pubblicità, che in questi anni ha comunque garantito (grazie a un incessante lavoro quotidiano) la gratuità del giornale.

    Adesso pensiamo che possiamo fare un altro passo, assieme: se apprezzate Il Gazzettino del Chianti, se volete dare un contributo a mantenerne e accentuarne l’indipendenza, potete farlo qui. Ognuno di noi, e di voi, può fare la differenza. Perché pensiamo che Il Gazzettino del Chianti sia un piccolo-grande patrimonio di tutti.

    Leggi anche...