spot_img
spot_img
spot_img
spot_img
giovedì 8 Dicembre 2022
spot_img
spot_img
Altre aree
    spot_img

    Influenza, Medici Firenze: “Casi in aumento, importanti le vaccinazioni tra fragili e anziani”

    L'appello del presidente dell'Ordine, Pietro Dattolo: "Fiducia nella scienza, resti un pilastro della nostra società. Proteggiamo chi può andare incontro a decorsi a rischio"

    FIRENZE – “Stiamo assistendo a un aumento dei casi di influenza tra la popolazione, come è fisiologico in questo periodo dell’anno. Se per la maggior parte delle persone il decorso della sintomatologia si risolve in pochi giorni senza particolari difficoltà, in soggetti più anziani o con stati di salute già fragili può rappresentare un fattore di rischio da non sottovalutare”.

    A dirlo è Pietro Dattolo, Presidente dell’Ordine dei Medici di Firenze, facendo il punto sull’andamento dell’influenza stagionale.

    “Gli ultimi due anni di pandemia – rimarca -hanno generato una ideologica, fuorviante e pericolosa discussione su alcune questioni mediche, quali le vaccinazioni, che sono invece fondamentali per la salute”.

    “L’invito alla cittadinanza quindi – tiene a dire – è a vaccinarsi e a proteggersi da malattie che possono essere pericolose”.

    “La vaccinazione contro l’influenza – precisa – resta la migliore forma di prevenzione contro una patologia respiratoria che ogni anno colpisce milioni di persone”.

    “Le categorie ritenute più a rischio – aggiunge Dattolo – e per cui è quindi maggiormente consigliabile la vaccinazione antinfluenzale sono: le persone oltre i 65 anni di età, i soggetti che già convivono con malattie croniche dell’apparato respiratorio, cardiocircolatorio, malattie metaboliche, immunodepressi, affetti da tumori”.

    “L’ideale – evidenzia – sarebbe abbinare, per chi deve ancora farla, la dose booster anti Covid alla vaccinazione antinfluenzale”.

    “Dobbiamo continuare a seguire la scienza – conclude il presidente dell’Ordine – con una discussione basata sulle evidenze e non sulle ideologie. La scienza rimanga un pilastro della nostra società”.

    @RIPRODUZIONE RISERVATA

    Sostieni il Gazzettino del Chianti

    Il Gazzettino del Chianti e delle Colline Fiorentine è un giornale libero, indipendente, che da sempre ha puntato sul forte legame con i lettori e il territorio. Un giornale fruibile gratuitamente, ogni giorno. Ma fare libera informazione ha un costo, difficilmente sostenibile esclusivamente grazie alla pubblicità, che in questi anni ha comunque garantito (grazie a un incessante lavoro quotidiano) la gratuità del giornale.

    Adesso pensiamo che possiamo fare un altro passo, assieme: se apprezzate Il Gazzettino del Chianti, se volete dare un contributo a mantenerne e accentuarne l’indipendenza, potete farlo qui. Ognuno di noi, e di voi, può fare la differenza. Perché pensiamo che Il Gazzettino del Chianti sia un piccolo-grande patrimonio di tutti.

    Leggi anche...







    I Cammini dell'Acqua