spot_img
spot_img
spot_img
spot_img
sabato 2 Marzo 2024
spot_img
spot_img
Altre aree
    spot_img

    Scuola “Elsa Morante-Ginori Conti”, malori per studenti e insegnanti: intervento dei vigili del fuoco

    Probabilmente si è trattato di una sostanza urticante spruzzata da qualcuno. Negativi i rilievi del Nucleo Biologico Chimico Radiologico

    FIRENZE – I vigili del fuoco del comando di Firenze (sede centrale di via La Farina), sono intervenuti poco dopo le 9 di questa mattina nel comune di Firenze, presso l’istituto di istruzione superiore “Elsa Morante – Ginori Conti”, in via Chiantigiana.

    Scuola frequentata anche da ragazze e ragazzi del territorio chiantigiano.

    Vigili del fuoco chiamati dal personale sanitario, intervenuto in seguito al malore per difficoltà respiratoria e irritazione di alcuni studenti e di professori, per probabile sostanza urticante

    Una volta intervenuti, i vigili del fuoco sono stati chiamati per il campionamento dell’aria all’interno dei locali della scuola.

    E’ stata effettuata l’evacuazione dell’istituto secondo il piano di sicurezza interno.

    I vigili del fuoco, intervenuti anche con il Nucleo Biologico Chimico Radiologico, hanno effettuato i rilievi strumentali all’interno dei locali che hanno riportato esito negativo.

    ©RIPRODUZIONE RISERVATA

    Sostieni il Gazzettino del Chianti

    Il Gazzettino del Chianti e delle Colline Fiorentine è un giornale libero, indipendente, che da sempre ha puntato sul forte legame con i lettori e il territorio. Un giornale fruibile gratuitamente, ogni giorno. Ma fare libera informazione ha un costo, difficilmente sostenibile esclusivamente grazie alla pubblicità, che in questi anni ha comunque garantito (grazie a un incessante lavoro quotidiano) la gratuità del giornale.

    Adesso pensiamo che possiamo fare un altro passo, assieme: se apprezzate Il Gazzettino del Chianti, se volete dare un contributo a mantenerne e accentuarne l’indipendenza, potete farlo qui. Ognuno di noi, e di voi, può fare la differenza. Perché pensiamo che Il Gazzettino del Chianti sia un piccolo-grande patrimonio di tutti.

    Leggi anche...