spot_img
spot_img
spot_img
spot_img
sabato 13 Luglio 2024
spot_img
spot_img
Altre aree
    spot_img

    Test Epatite C: da ottobre ancora più presidi, sedi mobili ed eventi singoli a Firenze e provincia

    Nuove date occasionali per dare a tutti la possibilità di partecipare. Oltre 100 punti di accesso tra presidi Asl e associazioni

    FIRENZE – Nuove sedi e date per singoli eventi si aggiungono da ottobre alle sedi e alle date già note, fino ad oltrepassare il numero di 100 punti di accesso (eventi singoli compresi) presso i presidi sociosanitari e presso le associazioni sul territorio della Asl Toscana Centro, dove già da questo mese è possibile recarsi per lo screening gratuito sull’epatite C.

    I controlli del programma promosso dalla Regione Toscana coprono a tappeto i Comuni della Toscana centro. Consultando il sito dell’Azienda sanitaria, ma anche la pagina del sito della Regione Toscana dedicata all’epatite, o direttamente a questo link, i cittadini nati tra il 1969 e il 1989 a cui il programma si rivolge, potranno trovare la sede più comoda dove recarsi, comprensiva di giorni e orari.

    A ottobre crescono anche le sedi mobili e i singoli eventi occasionali per dare a tutti la possibilità di accesso.

    Le sedi sono state rese disponibili in modo capillare nei presidi Asl della Toscana centro e presso le Associazioni (CRI, Misericordie, R.A.MI, ANPAS, Fratellanza Popolare di Peretola, Fondazione Pas, Auxilium, Humanray, Croce Verde), per facilitare il cittadino con la possibilità di fare riferimento al Comune dove per motivi di lavoro o altro è più comodo recarsi, non necessariamente quindi in quello dove si ha la residenza.

    Empolese valdarno

    A Empoli e nell’empolese le sedi sono a Certaldo (Casa della Comunità piazza dei Macelli, 2° e 4° mercoledì del mese dalle 14.30 alle 17.30 e Viale Matteotti 23/a 2 ottobre dalle 16 alle 18  e 16 ottobre dalle 16 alle 18); a Castelfiorentino (presso la Casa della Salute in via Pavese, il giovedì dalle 9 alle 12); a Cerreto Guidi (Casa della Salute in via dei Fossi, il 1° e 3° mercoledì del mese 14.30-17.30).

    Due sono le sedi a Empoli (presso il presidio Asl in via dei Cappuccini il sabato dalle 9 alle 12 e presso RAMI in via Cavour 43/b dal lunedì al venerdì dalle 10.30 alle 12.30 e dalle 17 alle 19 e il sabato dalle 9 alle 11); presidi per lo screening anche a Montelupo Fiorentino (presso la sede di Anpas via Caverni 20, dal lunedì al venerdì dalle 9.30 alle ore 10) Montespertoli (presso la sede di Anpas in via del Risorgimento 46 nei giorni lunedì mercoledì, giovedì e venerdì dalle ore 9 alle ore 9.30)  Vinci (presso la sede di Misericordia in via Matteotti, 24 nel giorno 28 ottobre dalle ore 8 alle ore 12) .

    Firenze e provincia

    Sedi per il test a Firenze città, nella zona fiorentina nord ovest, nella zona fiorentina sud est e nel Mugello.

    Nel Valdarno le sedi sono a Figline e Incisa Valdarno (presidio Asl in via da Verrazzano il 1° venerdì del mese dalle 14 alle 17, già attivo) mentre in via Fabbrini presso l’Associazione della Misericordia si terranno i due eventi singoli il 5 e il 12 ottobre dalle 14 alle 20.

    A Reggello presso il presidio Asl di piazza 4 Novembre (4° venerdì del mese dalle 14 alle 17, già attivo) e a Rignano sull’Arno presso il presidio Asl di piazza dei Martiri (1° lunedì del mese dalle 14 alle 17, già attivo). A Rufina dal 9 ottobre la sede è presso il presidio Asl in via Bonanni (2° lunedì del mese 14.00-17.00).

    Nel Mugello nei presidi Asl di Barberino in viale 1° maggio il 1° lunedì del mese dalle 14 alle 17 (già attivo) e l’11 e il 25 ottobre due eventi singoli dalle 9 alle 13 presso la Misericordia in Corso Bartolomeo Corsini; dall’8 ottobre a Dicomano con postazione mobile in piazza della Repubblica dalle 15 alle 17; sempre a Dicomano dal 25 ottobre presso la sede della Misericordia in piazza della Repubblica, si terrà l’evento singolo dalle 14 alle 18; la sede già attiva a Dicomano è presso il presidio Asl di piazza della Repubblica il 2° lunedì del mese dalle 14 alle 17.

    A Borgo San Lorenzo già attive le sedi presso Associazione Auxilium (viale 4 novembre il lunedì e martedì e il venerdì e sabato dalle 8 alle 10) e presso la Misericordia (piazza Dante, il giovedì dalle 17 alle 18.30 e il sabato dalle 10 alle 11.30); previsto anche l’evento singolo il 14 ottobre presso la Misericordia in via Giotto dalle 8 alle 14;  a Palazzuolo sul Senio (presidio Asl in via dell’Abete il 4° lunedì del mese dalle 14 alle 17, già attivo); a Firenzuola (presidio Asl in via Riobarondoli il 3° lunedì del mese dalle 14 alle 17, già attivo). A Firenzuola è previsto anche l’evento singolo il 28 ottobre dalle 14 alle 18 presso la sede della Misericordia. Altre sedi a Pontassieve, Marradi, Londa, Pelago, Scarperia e San Piero, Vicchio.

    A Firenze città le sedi sono 11 dislocate fra Firenze centro (anche in Oltrarno in Borgo San Frediano presso la sede CRI dal lunedì al venerdì dalle 10.30 alle 13.30, già attivo) e nei quartieri periferici, al presidio Asl di Camerata – Piazzuola (il 3° mercoledì del mese dalle 14 alle 17 con inizio 20 settembre) e anche in via Camerata 10 (sede CRI dal lunedì al sabato dalle 7.30 alle 10.30, già attivo). A Firenze in via del Sansovino è previsto un evento singolo il 20 ottobre presso la sede di Rami dalle 14 alle 18.

    Nella zona fiorentina nord ovest sedi a Sesto Fiorentino, Campi Bisenzio, Calenzano, Lastra a Signa, Signa e Scandicci; a Vaglia il 18 ottobre dalle 10 alle 12 è previsto un evento singolo presso la sede della Misericordia in piazza delle Scuole; a Calenzano il 17 ottobre dalle 9 alle 13 e il 24 ottobre dalle 10 alle 13 evento singolo presso la sede della Misericordia in via Brunelleschi.

    Nella fiorentina sud est Fiesole (evento singolo il 26 ottobre dalle 9 alle 13 presso la sede della Misericordia in via Marini), Bagno a Ripoli (qui 4 sedi, presso Anpas di via Spinello Aretino e di via Longo, presso CRI di via Fratelli Orsi e presso R.A.MI di via Montisoni), Barberino Tavarnelle, San Casciano, Greve, Impruneta.

    ©RIPRODUZIONE RISERVATA

    Sostieni il Gazzettino del Chianti

    Il Gazzettino del Chianti e delle Colline Fiorentine è un giornale libero, indipendente, che da sempre ha puntato sul forte legame con i lettori e il territorio. Un giornale fruibile gratuitamente, ogni giorno. Ma fare libera informazione ha un costo, difficilmente sostenibile esclusivamente grazie alla pubblicità, che in questi anni ha comunque garantito (grazie a un incessante lavoro quotidiano) la gratuità del giornale.

    Adesso pensiamo che possiamo fare un altro passo, assieme: se apprezzate Il Gazzettino del Chianti, se volete dare un contributo a mantenerne e accentuarne l’indipendenza, potete farlo qui. Ognuno di noi, e di voi, può fare la differenza. Perché pensiamo che Il Gazzettino del Chianti sia un piccolo-grande patrimonio di tutti.

    Leggi anche...