spot_img
spot_img
spot_img
spot_img
martedì 23 Aprile 2024
spot_img
spot_img
Altre aree
    spot_img

    Zia Caterina, buone notizie: “Presto sarà dimessa e potrà tornare a casa. E il 6 marzo sarà a Roma”

    L'aggiornamento della onlus Milano 25: "Nel giorno del suo compleanno riceverà il Premio "Roma Rose", in Campidoglio a Roma. E nella capitale spegnerà le candeline dopo questo periodo difficile"

    FIRENZE – E’, come ormai usuale nelle ultime settimane, la onlus Milano 25 a dare gli aggiornamenti sulle condizioni di salute di Caterina Bellandi, Zia Caterina, ricoverata da settimane prima per complicanze da Covid, in seguito alle quali le è stata diagnosticata una rara malattia autoimmune.

    E, per fortuna, sono buone notizie. Buonissime potremmo dire.

    “Le condizioni di salute di Zia Caterina – scrive Milano 25 Onlus – stanno gradualmente migliorando, grazie a nuove cure”.

    “A breve – annunciano – verrà dimessa dall’Istituto di Riabilitazione Don Gnocchi, per proseguire la terapia a casa (a Ponte a Niccheri, Bagno a Ripoli, n.d.r.)”.

    “Proprio nel giorno del suo compleanno – anticipano – mercoledì 6 marzo, Caterina sarà lieta di ricevere il Premio “Roma Rose” nella Sala della Promoteca, in Campidoglio a Roma, alle ore 17.30″.

    Sarà, annunciano, “insieme alla cantautrice Anna Tatangelo, alla virologa Ilaria Capua e alla presidente della Corte Suprema di Cassazione Margherita Cassano“.

    “Grazie alla presidente dell’assemblea capitolina Svetlana Celli – dicono dalla onlus – per questa prestigiosa onorificenza”.

    “A seguire – dicono ancora in conclusione – spegnerà le candeline nella Basilica di Sant’ Agnese Fuori le Mura, via Nomentana 349, dalle ore 20, con tutti coloro che avranno piacere di esserci e celebrare insieme questo momento gioioso e di ritorno alla vita dopo un periodo difficile”.

    Per qualsiasi ulteriore informazione rivolgersi alla mail milano25onlus@gmail.com.

    Oggi, 29 febbraio, Zia Caterina a sostegno della Giornata delle Malattie Rare

    ©RIPRODUZIONE RISERVATA

    Sostieni il Gazzettino del Chianti

    Il Gazzettino del Chianti e delle Colline Fiorentine è un giornale libero, indipendente, che da sempre ha puntato sul forte legame con i lettori e il territorio. Un giornale fruibile gratuitamente, ogni giorno. Ma fare libera informazione ha un costo, difficilmente sostenibile esclusivamente grazie alla pubblicità, che in questi anni ha comunque garantito (grazie a un incessante lavoro quotidiano) la gratuità del giornale.

    Adesso pensiamo che possiamo fare un altro passo, assieme: se apprezzate Il Gazzettino del Chianti, se volete dare un contributo a mantenerne e accentuarne l’indipendenza, potete farlo qui. Ognuno di noi, e di voi, può fare la differenza. Perché pensiamo che Il Gazzettino del Chianti sia un piccolo-grande patrimonio di tutti.

    Leggi anche...