spot_img
spot_img
spot_img
spot_img
venerdì 1 Luglio 2022
spot_img
spot_img
Altre aree
    spot_img

    Contagi in aumento anche a Gaiole in Chianti: il sindaco chiude la scuola media

    "Carenza di personale, a causa di un bambino positivo, che ha determinato la quarantena di un’intera classe e degli insegnanti che sono entrati in contatto"

    GAIOLE IN CHIANTI – Contagi in aumento, soprattutto in rapporto agli standard delle settimane e mesi scorsi, anche a Gaiole in Chianti.

    “La scuola secondaria di primo grando (scuola media, n.d.r.) – si legge in una nota diffusa dal Comune – resterà chiusa per una settimana su indicazione della dirigente scolastica”.

    Come accaduto a Castelnuovo Berardenga infatti il Covid-19 ha causato “carenza di personale, a causa di un bambino positivo, che ha determinato la quarantena di un’intera classe e degli insegnanti che sono entrati in contatto”.

    “Saranno comunque assicurate – si precisa – le attività di didattica a distanza”.

    “Si ricorda a tutta la popolazione – conclude la nota – di osservare tutte le norme di prevenzione e sicurezza, di indossare correttamente la mascherina e mantenere la distanza, lavarsi accuratamente le mani ed evitare qualsiasi assembramento”.

    @RIPRODUZIONE RISERVATA

    Sostieni il Gazzettino del Chianti

    Il Gazzettino del Chianti e delle Colline Fiorentine è un giornale libero, indipendente, che da sempre ha puntato sul forte legame con i lettori e il territorio. Un giornale fruibile gratuitamente, ogni giorno. Ma fare libera informazione ha un costo, difficilmente sostenibile esclusivamente grazie alla pubblicità, che in questi anni ha comunque garantito (grazie a un incessante lavoro quotidiano) la gratuità del giornale.

    Adesso pensiamo che possiamo fare un altro passo, assieme: se apprezzate Il Gazzettino del Chianti, se volete dare un contributo a mantenerne e accentuarne l’indipendenza, potete farlo qui. Ognuno di noi, e di voi, può fare la differenza. Perché pensiamo che Il Gazzettino del Chianti sia un piccolo-grande patrimonio di tutti.

    Leggi anche...