spot_img
spot_img
spot_img
spot_img
domenica 14 Luglio 2024
spot_img
spot_img
Altre aree
    spot_img

    La Racchetta di Gaiole ritrova una donna dispersa nel bosco: “L’abbiamo subito abbracciata”

    Si era persa nel pomeriggio di ieri nei boschi tra Colonna del Grillo ed Ambra: è stata ritrovata attorno alle 22.30

    GAIOLE IN CHIANTI – Ritrovata sana e salva dalla squadra de La Racchetta di Gaiole in Chianti una donna dispersa nei boschi tra Colonna del Grillo ed Ambra.

    “Nel tardo pomeriggio di ieri – fa sapere l’associazione gaiolese – sabato 18 novembre, è arrivata l’attivazione provinciale per ricerca di persone scomparse”.

    “Abbiamo inviato da Gaiole in Chianti – prosegue La Racchetta – una squadra composta da cinque volontari”.

    “Che si sono uniti – continua – ai colleghi delle sezioni di Castelnuovo Berardenga e Castellina in Chianti, e con altre associazioni provinciali sono iniziate le ricerche coordinate dai vigili del fuoco”.

    Fino al sospirato epilogo, attorno alle 22.30, quando la donna è stata individuata all’interno di una fitta vegetazione.

    Un ritrovamento quanto mai importante entro quell’orario, viste le basse temperature di questi giorni.

    Passare la notte nel bosco infatti, sarebbe stato oltremodo rischioso.

    “L’emozione è stata forte – hanno raccontato i ragazzi gaiolesi sul posto – l’abbiamo subito abbracciata e poi le abbiamo messo la giacca per proteggerla dal freddo e il casco de La Racchetta”.

    ©RIPRODUZIONE RISERVATA

    Sostieni il Gazzettino del Chianti

    Il Gazzettino del Chianti e delle Colline Fiorentine è un giornale libero, indipendente, che da sempre ha puntato sul forte legame con i lettori e il territorio. Un giornale fruibile gratuitamente, ogni giorno. Ma fare libera informazione ha un costo, difficilmente sostenibile esclusivamente grazie alla pubblicità, che in questi anni ha comunque garantito (grazie a un incessante lavoro quotidiano) la gratuità del giornale.

    Adesso pensiamo che possiamo fare un altro passo, assieme: se apprezzate Il Gazzettino del Chianti, se volete dare un contributo a mantenerne e accentuarne l’indipendenza, potete farlo qui. Ognuno di noi, e di voi, può fare la differenza. Perché pensiamo che Il Gazzettino del Chianti sia un piccolo-grande patrimonio di tutti.

    Leggi anche...