spot_img
spot_img
spot_img
spot_img
sabato 25 Giugno 2022
spot_img
spot_img
Altre aree
    spot_img

    Annuncio del Comune: “Lavori di piazza della Resistenza conclusi entro il 30 giugno”

    Il sindaco Paolo Sottani: "Sarà risolta la criticità legata alle consistenti infiltrazioni d'acqua cui faremo fronte con il rifacimento del tappeto al piano superiore"

    GREVE IN CHIANTI – Rush finale per uno dei principali cantieri del comune di Greve in Chianti.

    “I lavori che mirano alla riqualificazione di piazza della Resistenza e il parcheggio multipiano volgono al termine” dicono dal palazzo comunale.

    “Entro il 30 giugno una – proseguono – delle opere più rilevanti messe in campo dalla giunta Sottani, per un investimento complessivo pari a 350mila euro, sarà conclusa”.

    L’ultima tranche dell’intervento che prevede una parte consistente del progetto, ovvero l’installazione dell’ascensore e il restyling dei bagni pubblici, richiede la chiusura al transito e alla sosta della parte sotterranea per il periodo che va da lunedì 6 a giovedì 30 giugno.

    In questo intervallo di tempo, necessario al completamento dell’opera pubblica, la polizia locale dell’Unione comunale del Chianti fiorentino, ha istituito il divieto di transito e sosta con rimozione forzata lungo tutta l’area di parcheggio interrata.

    Resta invece regolarmente aperta e fruibile per cittadini e visitatori l’area scoperta del parcheggio le cui modalità di accesso sono invariate.

    “Il restyling del parcheggio di piazza della Resistenza – ricordano ancora dal palazzo comunale – articolato in più fasi per evitare di limitare i disagi ai cittadini, si è proposto di migliorare le funzioni di accoglienza e fruibilità del parcheggio sotterraneo e in superficie”. 

    “L’intervento – dichiara il sindaco Paolo Sottani – comprende  la realizzazione di nuovi bagni pubblici ed un’opera di manutenzione straordinaria con la quale si ripristina tutta l’area di sosta e sarà risolta la criticità legata alle consistenti infiltrazioni d’acqua cui faremo fronte con il rifacimento del tappeto al piano superiore”.

    “L’opera – aggiunge il sindaco – prevede l’installazione di un ascensore, oltre alla tinteggiatura del piano seminterrato e delle pareti e altre opere di rifinitura ed abbellimento”.

    Dopo la prima fase dei lavori che ha interessato l’area di sosta all’aperto, in superficie, ora tocca alla seconda e ultima tranche nella zona sotterranea.

    @RIPRODUZIONE RISERVATA

    Sostieni il Gazzettino del Chianti

    Il Gazzettino del Chianti e delle Colline Fiorentine è un giornale libero, indipendente, che da sempre ha puntato sul forte legame con i lettori e il territorio. Un giornale fruibile gratuitamente, ogni giorno. Ma fare libera informazione ha un costo, difficilmente sostenibile esclusivamente grazie alla pubblicità, che in questi anni ha comunque garantito (grazie a un incessante lavoro quotidiano) la gratuità del giornale.

    Adesso pensiamo che possiamo fare un altro passo, assieme: se apprezzate Il Gazzettino del Chianti, se volete dare un contributo a mantenerne e accentuarne l’indipendenza, potete farlo qui. Ognuno di noi, e di voi, può fare la differenza. Perché pensiamo che Il Gazzettino del Chianti sia un piccolo-grande patrimonio di tutti.

    Leggi anche...