spot_img
spot_img
spot_img
spot_img
sabato 3 Dicembre 2022
spot_img
spot_img
Altre aree
    spot_img

    Inaugurazione sabato 16 marzo: al “front office” Chiara Cellai e Camilla Fusi

    L'apertura dell'ufficio turistico a Greve in Chianti rappresenta per tutto il territorio chiantigiano una sorta di "interruttore" che si sposta dalla posizione OFF invernale a quella ON primaverile: da sabato 16 marzo l'interruttore è quindi… spostato sull'ON, l'ufficio è aperto e pronto al primo appuntamento stagionale, la Pasqua.

     

    Il sindaco di Greve in Chianti Alberto Bencistà, accompagnato dal suo vice Paolo Sottani e dai rappresentanti della società "Caterina de' Medici s.a.s." (in primis Giuliano Sottani, storico consigliere comunale che aòppena vinto l'appalto si è dimesso dalla carica), aggiudicataria del servizio di informazione e accoglienza turistica, hanno tagliato il nastro dello I.A.T. (Informazioni e Accoglienza Turistica), nei locali del Palazzo del Fiorino in piazza Matteotti.

     

    Sarà un ufficio tutto al femminile: ad accogliere le migliaia di turisti che ogni anno giungono in piazza Mateotti saranno infatti due grevigiane "doc", Chiara Cellai e Camilla Fusi.

     

    di Redazione

    © RIPRODUZIONE RISERVATA

    Sostieni il Gazzettino del Chianti

    Il Gazzettino del Chianti e delle Colline Fiorentine è un giornale libero, indipendente, che da sempre ha puntato sul forte legame con i lettori e il territorio. Un giornale fruibile gratuitamente, ogni giorno. Ma fare libera informazione ha un costo, difficilmente sostenibile esclusivamente grazie alla pubblicità, che in questi anni ha comunque garantito (grazie a un incessante lavoro quotidiano) la gratuità del giornale.

    Adesso pensiamo che possiamo fare un altro passo, assieme: se apprezzate Il Gazzettino del Chianti, se volete dare un contributo a mantenerne e accentuarne l’indipendenza, potete farlo qui. Ognuno di noi, e di voi, può fare la differenza. Perché pensiamo che Il Gazzettino del Chianti sia un piccolo-grande patrimonio di tutti.

    Leggi anche...







    I Cammini dell'Acqua