mercoledì 12 Agosto 2020
Altre aree

    “Connettività sul territorio, battaglia vinta a Panzano: nuovi allacci garantiti e prestazioni superiori”

    Andrea Vegni: "Il mio grazie al Comune di Greve in Chianti e in special modo al sindaco Paolo Sottani e all'assessore Lorenzo Lotti, che mi hanno affiancato in una battaglia difficile"

    Buongiorno, mi preme scrivere questa lettera al Gazzettino perché una volta tanto ci sono anche buone notizie che vanno condivise con la popolazione.

    Ma andiamo con ordine.

    Diversi mesi fa intrapresi una difficile battaglia per cercare di garantire una connettività all’altezza e in particolare iniziai da Panzano, anche per motivi geografici e di conoscenza, in cui a causa di un cabinet (sono gli armadi in strada) completamente saturo c’era una fetta di cittadini che non potevano accedere alla connessione FTTC fino a 100mega nonostante risultassero coperti.

    In questa battaglia mi affiancò ben presto l’assessore Lorenzo Lotti. Non è stato semplice devo dire.

    Lorenzo ha dovuto cercare i giusti canali, io ho cercato anche attraverso il gruppo “Sei di Greve se…” su Facebook di mettere insieme dati da inviare a riprova della problematica insomma la questione è andata avanti un po’ di tempo.

    Senza annoiarvi oltre con i dettagli tecnici mi preme farvi sapere che alla fine abbiamo raggiunto il risultato: l’armadio è stato ampliato e quindi chi era rimasto fuori dalla FTTC potrà adesso allacciarsi ed è già calendarizzato l’aggiornamento dell’armadio a 200Mega in modo da garantire prestazioni ancora superiori.

    Mi sento quindi in dovere di ringraziare il Comune di Greve in Chianti e in special modo il sindaco Paolo Sottani e l’assessore Lorenzo Lotti che anche se sono un cittadino qualsiasi mi hanno affiancato in una battaglia difficile.

    Mi sento di ringraziare anche TIM perché nonostante tutto, anche se a volte abbiamo avuto degli screzi, ha deciso di ascoltarci e investire in questo progetto.

    Questa è una vittoria di tutti che dimostra come collaborando si può ottenere più che in qualsiasi altro modo. Un cordiale Saluto.

    Andrea Vegni

    Scrivi anche tu... al Gazzettino del Chianti!

    Devi segnalare un disservizio? Contattare la nostra redazione? Scrivere una lettera al direttore? Dire semplicemente la tua? Puoi farlo anzi... devi!

    Scrivici una mail a: [email protected]

    Leggi anche...

    Sostengono Il Gazzettino