spot_img
spot_img
spot_img
spot_img
lunedì 30 Gennaio 2023
spot_img
spot_img
Altre aree
    spot_img

    Il sindaco di Greve in Chianti: “Su molti temi la pensano esattamente come noi”

    CLICCA QUI PER ACCEDERE

    ALLO "SPECIALE POLITICHE 2013 NEL CHIANTI"

    PER CONSULTARE TUTTI I DATI

    E I RISULTATI NEL NOSTRO TERRITORIO

     

    "I dati a livello nazionale parlano da soli, c'è poco da commentare: i due motivi veri delle elezioni politiche sono la vittoria di Grillo e la rimonta di Berlusconi. Bersani a livello di voti ha ottenuto un importante risultato, ma se si guarda i dati delle regioni si evidenzia una sofferenza".

     

    Anche il sindaco di Greve in Chianti Alberto Bencistà non si tira indietro davanti al dato delle urne: "Detto questo – prosegue – è chiaro che Bersani cercherà di avanzare un'ipotesi di Governo, perché a questo punto la governabilità del nostro Paese serve anche come messaggio di forza e responsabilità".

     

    Guarda a Grillo Bencistà: "Spero che sia possibile aprire un dialogo con il MoVimento 5 Stelle, sia a livello nazionale ma anche locale: conoscendo alcuni dei sui rappresentanti, che su questioni ambientali, di sviluppo sostenibile hanno molto punti in comune con noi, penso sia una strada percorribile".

     

    Chiude guardandosi in casa: "A livello locale siamo soddisfatti del risultato che abbiamo raggiunto. Ma non è certo su questo che dobbiamo basare le nostre riflessioni".

     

    di Redazione

    © RIPRODUZIONE RISERVATA

    Sostieni il Gazzettino del Chianti

    Il Gazzettino del Chianti e delle Colline Fiorentine è un giornale libero, indipendente, che da sempre ha puntato sul forte legame con i lettori e il territorio. Un giornale fruibile gratuitamente, ogni giorno. Ma fare libera informazione ha un costo, difficilmente sostenibile esclusivamente grazie alla pubblicità, che in questi anni ha comunque garantito (grazie a un incessante lavoro quotidiano) la gratuità del giornale.

    Adesso pensiamo che possiamo fare un altro passo, assieme: se apprezzate Il Gazzettino del Chianti, se volete dare un contributo a mantenerne e accentuarne l’indipendenza, potete farlo qui. Ognuno di noi, e di voi, può fare la differenza. Perché pensiamo che Il Gazzettino del Chianti sia un piccolo-grande patrimonio di tutti.

    Leggi anche...