spot_img
spot_img
spot_img
spot_img
martedì 7 Febbraio 2023
spot_img
spot_img
Altre aree
    spot_img

    Greve in Chianti, la lunga “Estate in piazza”: un palcoscenico diffuso tra le piazze

    Al via il cartellone di eventi che anima le piazze di Greve in Chianti, da luglio a settembre, con concerti, pièces teatrali e spettacoli di danza

    GREVE IN CHIANTI –  Prende il via la magnifica “Estate in piazza” nel cuore del Chianti fiorentino, promossa e curata dal Comune in collaborazione con il Centro commerciale naturale Le Botteghe di Greve.

    Musica, teatro, incontri e tradizioni gastronomiche tra le piazze di Greve in Chianti, spazi vitali e luoghi di comunità.

    “È pronta per la comunità un’estate speciale – dichiara l’assessore alla cultura Lorenzo Lotti – ad oltre un anno dall’avvio della devastante pandemia siamo riusciti a mettere in piedi un ricchissimo programma che si caratterizza per la qualità e la diversificazione delle offerte culturali, sono particolarmente orgoglioso delle idee messe a punto e soprattutto del rapporto di collaborazione che abbiamo attivato con le associazioni culturali e i professionisti del mondo artistico e tessuto commerciale”.

    “Un ringraziamento particolare – dice – lo rivolgo agli uffici del Comune che hanno lavorato per realizzare quella che mi auguro possa essere l’estate della rinascita”.

    La lunga rassegna estiva apre i battenti il 9 luglio, a partire dalle ore 19, con lo street food in piazza Matteotti dei ristoratori del Centro commerciale naturale Le Botteghe di Greve e la presentazione del libro “Arare umano est” di Riccardo Lupino dei Duova. Sarà presente Sergio Staino

    I Duova duetteranno poi con Simone Baldini Tosi. Seguirà la musica itinerante per le vie con la Large street band.

    Appuntamento da non perdere è quello in programma sabato 10 luglio alle ore 21 con il concerto “Dietro la perfezione” di Simone Baldini Tosi, affiancato dallo street food in piazza Vassallo e piazza Trento.

    Oltre alla buona cucina che accompagnerà tutta l’estate, fino al 4 settembre, a farla da padrona nell’estate delle colline fiorentine è la musica con le sue molteplici sfumature.

    Sono in programma il concerto di Ilaria e Kriss (16 luglio e 4 settembre, piazza Matteotti), l’importante ricorrenza del centenario dalla nascita di Daniel Ferro, con lo spettacolo lirico del Daniel Ferro Vocal Program (23  luglio, piazzetta Santa  Croce), l’evento jazz con “Dante in Jazz”, interpretato da Alessandro Calonaci e Giulio Stracciati (30 luglio, piazza Matteotti).

    La serata swing con la Dixie Swing Chic Band, evento che rilegge i brani della tradizione musicale seguendo i ritmi di questo genere musicale (6 agosto, piazza Matteotti), lo show lirico di Giovanni Reggioli & Friends (8 agosto, piazza Matteotti).

    Il mese più caldo dell’anno si prepara ad accogliere la grande musica con il viaggio musicale che spazia “Da Morricone a Nino Rota”, con le più belle colonne sonore di tutti i tempi (13 agosto, piazza Matteotti) e a seguire l’evento The Lorean che accende i riflettori sulla musica pop e lounge music (20 agosto, piazza Matteotti).

    Il jazz torna con il Jazz Chianti Quartet, rivisitazione in stile jazz e blues di brani della cultura Jazz Soul (27 agosto, piazza Matteotti).

    Anche l’opera torna in piazza per stupire e incantare con alcune delle arie più celebri al mondo. Un evento di altissimo profilo artistico è quello che si terrà il 29 agosto in piazza Matteotti con il Greve Opera Academy che presenta “La Bohème” di Giacomo Puccini, diretto da Adrian Sylveen.

    A settembre si esibirà anche il Quartagramma Vocal Project, quattro voci, mille suoni e altrettanti successi italiani e internazionali degli ultimi 50 anni (3 settembre, piazza Matteotti).

    L’estate in piazza di Greve in Chianti è un palcoscenico per tutti i linguaggi artistici come la danza e il teatro.

    Due gli eventi in programma che mostreranno i talenti del territorio con le esibizioni a cura di ASD Passi creativi (17 luglio, piazza Vassallo piazza Trento) e ASD Double step, scuola di danza di Greve in Chianti (30 luglio, piazza Matteotti).

    Quanto agli appuntamenti che mettono in primo piano l’arte della scena visitatori e cittadini potranno seguire gli spettacoli teatrali inseriti nella programmazione del cartellone tra cui il varietà “Bambole non c’è una lira” (24 luglio, piazza Vassallo piazza Trento) e “Fiorentini a Viareggio”, entrambi per la regia di Alessandro Calonaci, presentati dalla compagnia Mald’estro (30 luglio, piazza Vassallo piazza Trento.

    L’ultimo appuntamento teatrale vede in scena la compagnia “I disordinari” in “Piccoli crimini coniugali” di Eric Emmanuel Schmitt (21 agosto, piazza Vassallo piazza Trento).

    Informazioni ufficio turistico 0550546299. Ufficio promozione del territorio 0558545271.

    @RIPRODUZIONE RISERVATA

    Sostieni il Gazzettino del Chianti

    Il Gazzettino del Chianti e delle Colline Fiorentine è un giornale libero, indipendente, che da sempre ha puntato sul forte legame con i lettori e il territorio. Un giornale fruibile gratuitamente, ogni giorno. Ma fare libera informazione ha un costo, difficilmente sostenibile esclusivamente grazie alla pubblicità, che in questi anni ha comunque garantito (grazie a un incessante lavoro quotidiano) la gratuità del giornale.

    Adesso pensiamo che possiamo fare un altro passo, assieme: se apprezzate Il Gazzettino del Chianti, se volete dare un contributo a mantenerne e accentuarne l’indipendenza, potete farlo qui. Ognuno di noi, e di voi, può fare la differenza. Perché pensiamo che Il Gazzettino del Chianti sia un piccolo-grande patrimonio di tutti.

    Leggi anche...