spot_img
spot_img
spot_img
spot_img
lunedì 5 Dicembre 2022
spot_img
spot_img
Altre aree
    spot_img

    Una delle due persone coinvolte portata all’ospedale con l’elisoccorso Pegaso, in condizioni critiche

    GREVE IN CHIANTI – Terribile scontro frontale fra due auto lungo la SR 222 Grevigiana, in ingresso a Greve in Chianti (lato Firenze), lungo la "diritta" dove si trovano i due benzinai (la "diritta di Canfina" per chi conosce la zona).

     

    Attorno alle 13.30 di oggi, lunedì 1 giugno, due automobili, per cause in corso di accertamento (sul posto la polizia locale di Greve in Chianti, per effettuare i rilievi e regolare la viabilità) si sono scontrare frontalmente.

     

    Gli esiti li potete vedere nelle immagini sopra: uno dei due mezzi è volato letteralmente fuori dalla strada: per soccorrere le due persone ferite (non c'erano per fortuna passeggeri) due i mezzi inviati dal 118 (Avg di Greve in Chianti e Misericordia di Impruneta), vigili del fuoco per estrarre in particolare uno dei due dalle lamiere e, come detto, polizia locale di Greve in Chianti.

     

    Per soccorrere però una delle due persone ferite, che pare presenti un forte trauma toracico, è stato fatto intervenire l'elisoccorso Pegaso.

     

    Che è atterrato in uno dei campi che costeggiano la strada e trasportarla il più velocemente possibile, viste le sue condizioni, all'ospedale.

     

     

    di Redazione

    © RIPRODUZIONE RISERVATA

    Sostieni il Gazzettino del Chianti

    Il Gazzettino del Chianti e delle Colline Fiorentine è un giornale libero, indipendente, che da sempre ha puntato sul forte legame con i lettori e il territorio. Un giornale fruibile gratuitamente, ogni giorno. Ma fare libera informazione ha un costo, difficilmente sostenibile esclusivamente grazie alla pubblicità, che in questi anni ha comunque garantito (grazie a un incessante lavoro quotidiano) la gratuità del giornale.

    Adesso pensiamo che possiamo fare un altro passo, assieme: se apprezzate Il Gazzettino del Chianti, se volete dare un contributo a mantenerne e accentuarne l’indipendenza, potete farlo qui. Ognuno di noi, e di voi, può fare la differenza. Perché pensiamo che Il Gazzettino del Chianti sia un piccolo-grande patrimonio di tutti.

    Leggi anche...







    I Cammini dell'Acqua