spot_img
spot_img
spot_img
spot_img
domenica 25 Settembre 2022
spot_img
spot_img
Altre aree
    spot_img

    Verranno eseguiti il 28 agosto: interruzione della fornitura dalle 13.30 alle 15

    SAN POLO (GREVE IN CHIANTI) – Prosegue il piano Enel per il potenziamento della rete elettrica nel territorio del Chianti fiorentino.

     

    Mercoledì 28 agosto, “Enel Infrastrutture e Reti Zona di Firenze – Unità Operativa di Impruneta” eseguirà un intervento, complesso e importante, a San Polo in Chianti, nel comune di Greve, per l’installazione di interruttori motorizzati sulla bassa tensione che miglioreranno l’efficienza del servizio elettrico per il territorio. E che, in caso di guasto, consentiranno di sezionare la linea in più tratti ripristinando l’elettricità in tempi rapidi.
     

    "I lavori – fanno sapere da Enel – devono essere effettuati in orario giornaliero per ragioni di sicurezza e l’intervento, di natura complessa, richiede un’interruzione programmata dalle 13.30 alle 15. Abbiamo limitato quanto più possibile l’orario dell’interruzione e, grazie a una serie di bypass da altre linee, abbiamo circoscritto il numero di vie e numeri civici interessati dall’interruzione benché i lavori di potenziamento portino benefici a una porzione più ampia di territorio".

     

    "I clienti – proseguono – sono preavvisati attraverso affissioni nelle zone interessate. Enel ricorda di non utilizzare gli ascensori per tutta la durata dei lavori e di non commettere imprudenze contando sull'assenza di elettricità: la corrente potrebbe essere riallacciata momentaneamente per prove tecniche".
     

    Questo il piano dei lavori: mercoledì 28 agosto, dalle 13.30 alle 15, San Polo in Chianti, via Rubbiana civ. da 24 a 36, da 42 a 46, da 54 a 58, 70, da 74 a 78, da 15 a 23, 27, 33, 35, 41, 43, da 49 a 57/a, 61, 67, 69, 73, 75, 79, 85, sn (senza numero); via Poggio Croce civ. da 32 a 36, 40, 44, 50, 54, 58, 62, 68, 76, 82, 7, 7/a, 11, 27, da 33 a 37, 45, 47, 55, 57, da 61 a 65, 75, 77;  Via Da Vinci civ. 6, 14, 24, 32, 36, 42, 44, 3, 5, 11, 13, 19, 21, 27, 29; via Basso civ. da 2 a 8, 3, 7, 9, 17, 19, 25, 29, 33, sn (senza numero); via Giotto civ. civ. 2, 12, 14, da 15 a 19; località Pieve Rubbiana civ. 15/p, 21, 21/a; via Cimabue civ. 4, 6, 1, 7, 9; via Chiesa civ. 2, 2/a, 1, 1/a; via Stefanini sn; via Montemasso civ. 30, 42; via Spano Pippo civ. 3, sn; via Gozzoli civ. 8, 25; via Nuova civ. 5, 10, 11; via Cellini civ. 11.

    di Redazione

    © RIPRODUZIONE RISERVATA

    Sostieni il Gazzettino del Chianti

    Il Gazzettino del Chianti e delle Colline Fiorentine è un giornale libero, indipendente, che da sempre ha puntato sul forte legame con i lettori e il territorio. Un giornale fruibile gratuitamente, ogni giorno. Ma fare libera informazione ha un costo, difficilmente sostenibile esclusivamente grazie alla pubblicità, che in questi anni ha comunque garantito (grazie a un incessante lavoro quotidiano) la gratuità del giornale.

    Adesso pensiamo che possiamo fare un altro passo, assieme: se apprezzate Il Gazzettino del Chianti, se volete dare un contributo a mantenerne e accentuarne l’indipendenza, potete farlo qui. Ognuno di noi, e di voi, può fare la differenza. Perché pensiamo che Il Gazzettino del Chianti sia un piccolo-grande patrimonio di tutti.

    Leggi anche...