spot_img
spot_img
spot_img
spot_img
giovedì 30 Maggio 2024
spot_img
spot_img
Altre aree
    spot_img

    Dalla scuola media di Greve in Chianti un “ponte” verso la Germania

    Il progetto di scambio con la Mittelschule di Veitshochheim: il 15 febbraio conclusa la prima fase

    GREVE IN CHIANTI – Sabato 15 febbraio si è conclusa la prima fase del progetto di scambio “Conoscersi, incontrarsi, scambiarsi idee e progetti per il futuro”, che ha visto protagoniste la scuola media di Greve in Chianti e la Mittelschule Veitshöchheim (Baviera).

     

    Il progetto (nella foto una delle visite degli anni scorsi degli studenti grevigiani in Germania), voluto e sostenuto dall’amministrazione comunale grevigiana nell’ambito di un gemellaggio ormai trentennale, sta diventando una tradizione per la scuola di Greve, che si distingue nella provincia come uno dei pochi istituti in cui vengono svolte attività di questo tipo.

     

    La scuola, a indirizzo decisamente linguistico, investe infatti ormai da oltre 10 anni sulla diffusione di una cultura delle lingue attraverso progetti di scambio e di certificazione linguistica secondo il Quadro di Riferimento Europeo.

     

    Gli alunni tedeschi, che hanno soggiornato presso le famiglie grevigiane, hanno avuto la possibilità di assaggiare la cultura della nostra bella regione attraverso visite guidate alle cantine, ai borghi e alla città di Firenze, nonché attraverso laboratori di ceramica e di cucina.

     

     

    Il tutto si è concluso con una festa di saluto presso la Limonaia di Panzano, organizzata dai genitori e allietata da un concerto di un gruppo di alunni della scuola di Musica di Greve.

     

    Un lavoro importante, frutto della sinergia fra istituzioni, scuola, associazioni e famiglie, in linea con i migliori progetti europei; un modo per imparare le lingue senza spendere troppi soldi, ma soprattutto un modo per avvicinare i ragazzi ad una coscienza europea di unità, condivisone e rispetto delle differenze.

     

    Le due classi continueranno a lavorare insieme a distanza tramite la piattaforma europea eTwinning per poi incontrarsi di nuovo a Veitshöchheim a maggio, per l’ultima fase del progetto.

    di REDAZIONE

    © RIPRODUZIONE RISERVATA

    Sostieni il Gazzettino del Chianti

    Il Gazzettino del Chianti e delle Colline Fiorentine è un giornale libero, indipendente, che da sempre ha puntato sul forte legame con i lettori e il territorio. Un giornale fruibile gratuitamente, ogni giorno. Ma fare libera informazione ha un costo, difficilmente sostenibile esclusivamente grazie alla pubblicità, che in questi anni ha comunque garantito (grazie a un incessante lavoro quotidiano) la gratuità del giornale.

    Adesso pensiamo che possiamo fare un altro passo, assieme: se apprezzate Il Gazzettino del Chianti, se volete dare un contributo a mantenerne e accentuarne l’indipendenza, potete farlo qui. Ognuno di noi, e di voi, può fare la differenza. Perché pensiamo che Il Gazzettino del Chianti sia un piccolo-grande patrimonio di tutti.

    Leggi anche...